Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / LATISANA: concerto-spettacolo di Luigi Maieron e la sua band

LATISANA: concerto-spettacolo di Luigi Maieron e la sua band

Lo scorso venerdì 21 ottobre si è tenuto nella prestigiosa cornice del teatro Odeon di Latisana il concerto dal titolo “Uomo di parola” con Luigi Maieron e la sua band.
Lo spettacolo è stato promosso dall’Assessorato alla Cultura ed organizzato dalla Biblioteca Civica del Comune di Latisana, grazie ad un contributo della Provincia di Udine – Servizio Promozione delle Identità e alla collaborazione dell’ERT Ente Regionale Teatrale FVG e del CIT Centro Iniziative Teatrali di Latisana.
L’evento ha inaugurato la stagione teatrale 2016/2017, che si prefigura molto ricca ed interessante, come ha ben annunciato il direttore dell’ERT Renato Manzoni che, prima del concerto, ha illustrato gli spettacoli in cartellone.
Gigi Maieron, accompagnato dai suoi fidati musicisti, non si è certo risparmiato: ha suonato, cantato e dialogato con il pubblico per più di due ore, con tanto di alcuni bis. Dalle sue parole e dalle sue note hanno preso forma tante immagini e persone della sua Carnia: l’amata nonna, Mago Tiraca, la sfortunata Anna, la Gina (Marpillero) e anche il piccolo paese Mieli, protagonista di uno dei più poetici brani del cantautore di Cercivento.
Luigi Maieron ha ereditato dal nonno e dalla madre la passione per la musica, iniziando a suonare fin da bambino nella sua Carnia. Ha vinto due edizioni del Festival del canto friulano (1993 e 1995) e il Premi Friùl (1997). Il suo primo CD, “Anime Femine” esce nel 1998. Nel 2000 pubblica una raccolta di poesie dal titolo “Orepresint”. Nel 2002 esce l’album “Si Vif”, prodotto da Massimo Bubola, autore di indimenticabili canzoni con Fabrizio De Andrè. Il cd ottiene un sorprendente successo di critica e ottiene l’attenzione del Premio Tenco che lo colloca al terzo posto nazionale. Nel 2004 esce il romanzo autobiografico “La neve di Anna” (Premio “Leggimontagna” 2005). La sua rilettura in chiave musicale de “I turcs tal Friul” di Pier Paolo Pasolini va in scena nel 2006 al Mittelfest, diventa un cd a cui è assegnato il premi “Atôr” 2009. Maieron collabora con Bruno Lauzi traducendo in friulano la canzone “lo straniero”. Elabora una rilettura in lingua friulana del “Vangelo di Marco” e avvia una collaborazione artistica con Mauro Corona, con lo spettacolo “Due uomini di parola”, che va in scena in diverse città d’Italia. Nel 2007 esce il cd “Une primavere” con musicisti, del calibro di Ellade Bandini, Giorgio Cordini e Michele Gazich. L’album viene giudicato la migliore produzione discografica del Friuli del 2007 (Targa Deganutti) e fa parte della cinquina dei finalisti del Premio Tenco 2008. Gianni Mura su “La Repubblica” inserisce Maieron tra i “100 personaggi dell’anno”. Nel 2008 Luigi presenta al Mittelfest e alla Rassegna Tigullio a Teatro lo spettacolo “Con il cielo e le selve”, dedicato a Mario Rigoni Stern, assieme a Pino Petruzzelli, voce recitante e regista. Sempre nel 2008 nasce l’idea di “Tre uomini di parola”, uno show dove Mauro Corona e Luigi Maieron vengono affiancati da Toni Capuozzo. Poeta delicato e profondo; “una forza della natura” per Massimo Bubola, “una voce in grado di restarti dentro, come il crepitare di legna” (G. Maimone) ma soprattutto un cantautore che con il suo friulano riesce a farsi ascoltare oltre i confini della regione. Gianni Mura ha definito Maieron “un albero che canta”.
Nel 2010 nella scelta dei 100 cd da premiare nella canzone d’autore in Italia secondo le votazioni arrivate al sito delle Brigate Lolli, Maieron vede premiati entrambi i suoi cd, 3° e 7° posto, la canzone “Mago tiraca” vince il primo posto quale canzone del decennio. Si è esibito anche a Torino per i festeggiamenti del 150° Unità d’Italia davanti a 150.000 persone.
Daniela LIZZI
Assessore alla Cultura

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

VENEZIA : MANTOVANI , NESSUN PATTEGGIAMENTO PER PIERGIORGIO BAITA E NICOLO’ BUSON PER LO SCANDALO MOSE

Nessun “patteggiamento” per ora, al processo per lo scandalo Mose, per Piergiorgio Baita e Nicolò ...

Rispondi