LATISANA: INFERMIERE DI COMUNITÀ, PRESENTATO IL PROGETTO ALLA CITTADINANZA

Inauguratao ieri mercoledì 10 aprile 2019 l’ambulatorio dell’infermiere di comunità a Pertegada alla presenza della consigliera regionale Maddalena Spagnolo: “Un importante servizio ai cittadini ed al territorio, reso possibile dalla sinergia tra gli operatori dell’AAS2, l’ente locale e le organizzazioni dei volontari, che dobbiamo tutti ringraziare per il grande lavoro e la dedizione che ci riservano”.

Sala gremita e pieno interesse per l’incontro pubblico che si è tenuto ieri presso il Centro Sociale di Pertegada, in via Forte n. 7, in cui sono state illustrate alla comunità la tipologia delle prestazioni garantite e le modalità di accesso al nuovo servizio “Infermiere di Comunità”, con sede a Pertegada (via del Molo 3), che sarà attivato da lunedì 15 aprile, e che interesserà anche le popolazioni di Gorgo, Aprilia Marittima e Bevazzana.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 2 Bassa Friulana-Isontina, prevede la costante presenza di un infermiere al fine di assicurare, in collaborazione con tutti i professionisti che operano sul territorio (medici di Medicina Generale, assistenti sociali, assistenti domiciliari, fisioterapisti) un’assistenza sanitaria mirata alle reali esigenze dei cittadini nell’ambito delle frazioni interessate.

“Dal 15 aprile il servizio dell’infermiere di comunità è una realtà”, commenta il Sindaco del Comune di Latisana Daniele Galizio “si tratta di un servizio importante, che consentirà ai nostri concittadini di avere risposte rapide nel territorio. Doverosi sono i ringraziamenti al dott. Corbatto, alla dott.ssa Anastasia e alla dott.ssa Margheritta dell’Azienda Sanitaria per il prezioso lavoro fatto. Un sentito grazie va anche al Consigliere Comunale dott. Claudio Massarutto, agli uffici comunali per la professionalità dimostrata nelle varie fasi del progetto e agli operatori sanitari che d’ora in avanti offriranno un servizio molto importante per la nostra comunità.”

Specifica l’Assessore alla Salute Luca Abriola: “L’infermiere di comunità è una figura professionale che permetterà ai nostri concittadini di conoscere e riconoscere con maggiore facilità e rapidità i loro bisogni di salute e avere informazioni precise sui servizi sanitari ai quali rivolgersi. Non solo, l’infermiere di comunità offrirà servizi di prima assistenza in ambulatorio o a domicilio per coloro i quali necessitano di assistenza infermieristica. Tutti i servizi che verranno erogati sono illustrati nella brochure arrivata in questi giorni presso tutte le famiglie che vivono nelle frazioni di Gorgo, Pertegada, Aprilia Marittima, Bevazzana”.

Sempre mercoledì, alle ore 13,30 il servizio è stato presentato anche agli operatori sanitari e alle associazioni di volontariato che operano nel Comune anche alla presenza dell’Assessore alle politiche sociali Stefania Del Rizzo proprio per sottolineare, ribadisce Del Rizzo, l’importanza del servizio sul territorio e di tutti coloro che a vario titolo operano per il bene della Comunità e della salute dei cittadini.