Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / LIGNANO – IN TANTI PER LA FESTA DELLE CAPE

LIGNANO – IN TANTI PER LA FESTA DELLE CAPE

C’è chi è arrivato da Treviso. Perché all’appuntamento con la “festa delle cape” non rinuncerebbe per nulla al mondo. Chi, come ogni anno, da Belluno assieme alla sua famiglia. Il primo fine settimana della manifestazione organizzata dall’associazione pescatori “Al Mare” onlus si è chiuso con successo. Oltre 4.000 le persone che hanno degustato le specialità ittiche preparate da 60 volontari. I quali senza sosta per tutto il giorno sono stati impegnati nelle cucine. A essere soddisfatte le tantissime persone che ieri mattina hanno atteso il loro turno per assaporare i gusti e i sapori della riviera friulana. «Ci tengo a ringraziare i volontari – ha spiegato il presidente dell’associazione dei pescatori Idrio Bisson – e tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione di questa manifestazione». Una festa di successo capace di richiamare migliaia di persone da tutto il Triveneto. Capace, soprattutto, di riempire la località balneare in un periodo di bassa stagione. Con questo evento si dà di fatto il via alla stagione turistica. Un’occasione per conoscere le specialità dell’Alto Adriatico ma anche per fare della solidarietà. Quest’anno, infatti, una parte del ricavato sarà devoluto all’associazione di volontariato “Una mano per vivere” per l’acquisto di un’autovettura che sarà messa a disposizione a Lignano per un servizio di trasporto gratuito alle persone bisognose. Con il ricavato del 2014 l’associaizone ha aiutato, tra le varie realtà, l’Agmen, la Via di Natale, l’Associazione italiana trapianti fegato e la Caritas lignanese. Tantissime dunque le persone arrivate. Una domenica baciata dal sole e dai grandi numeri, quella vissuta dalla città. Con locali pieni di gente – ieri ha riaperto anche il Tenda Bar punto di riferimento della movida lignanese – e le vie del centro meta della passeggiata di molti turisti. La “festa delle cape”, resa possibile grazie ai volontari con la collaborazione del Comune e della Lignano Pineta spa, ora si prepara a vivere il suo secondo fine settimana. L’arrivederci è al prossimo week-end.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA : I banditi dell’Audi gialla , condannato a sei anni l’autista che seminò il panico in tutto il Nordest .

Sei anni di carcere  e 2500 euro di multa. E’ stato condannato il 38enne albanese ...

Rispondi