Lignano: Jova Beach Party, sopralluogo del Questore di Udine all’area

Questa mattina la Dott.ssa Manuela De Bernardin Stadoan, nuovo Questore di Udine, ha effettuato un sopralluogo della location che ospiterà le due tappe del Jova Beach Party a Lignano Sabbiadoro, i prossimi 6 luglio e 28 agosto.

Accompagnata dal Vicario del Questore Dr. Luca Carocci, dal Capo di Gabinetto della Questura di Udine Dr. Stefano Pigani, dalla Dirigente della Polizia Amministrativa Dott.ssa Grazioso Monica, dal Sindaco di Lignano Avv. Luca Fanotto, dal Vicesindaco Alessandro Marosa e dall’Amministratore Delegato di FVG Music Live Luca Tosolini, il Questore ha dedicato la prima parte della mattinata all’esame del progetto per la valutazione delle criticità dell’evento.

E’ seguito il sopralluogo fisico dell’area che ospiterà i due concerti, la spiaggia Bella Italia Village, per la verifica delle vie di fuga, l’analisi dell’afflusso e deflusso del pubblico, la valutazione della viabilità e tutto ciò che concerne la sicurezza del pubblico.

Essendo quello del Jova Beach Party un format del tutto nuovo, in una location particolare ed insolita, implica la messa in campo di tutte le forze e le competenze, al fine di garantire al pubblico delle giornate di mare, sole e divertimento in totale sicurezza.

Sarà un lavoro di squadra che coinvolgerà tutti gli Enti preposti, il personale impiegato e il pubblico stesso. Imponente la macchina organizzativa già messa in campo, per garantire accessi presidiati e sicuri, controllo in mare e in spiaggia.

La giornata di oggi è stata anche l’occasione, per i rappresentanti della Città di Lignano, di dare il benvenuto alla Dr.ssa Manuela de Bernardin Stadoan, prima donna a capo della polizia friulana dal primo aprile 2019.

Anche Luca Tosolini, amministratore delegato di FVG Music Live, la società friulana che organizzerà i concerti di Lignano, ha espresso un sentito ringraziamento ai vertici della Questura di Udine per la rinnovata collaborazione, per l’attenzione e la disponibilità.

Ha voluto inoltre ribadire il suo massimo impegno nel garantire la sicurezza e la riuscita dell’evento, nel rispetto delle esigenze degli abitanti di Lignano e dei turisti che in quei giorni saranno presenti nella località balneare.