LIGNANO – Maurizio Petris, 62 anni di San Vito al Tagliamento, muore davanti ai colleghi

maurizio petris

Termina il priprio turno di lavoro, si sente male e muore davanti ai suoi colleghi. Arresto cardiaco, questa sarebbe la causa del decesso di Maurizio Petris, 62 anni, persona conosciuta e stimata in tutto il Friuli per la sua attività di maitre. L’uomo aveva da molti anni gestito numerosi ristoranti in regione e si era distinto per la sua professionalità e simpatia. Domenica sera aveva da poco terminato il turno di lavoro a Lignano Riviera e si trovava in compagnia di alcuni suoi colleghi, quando ad un tratto si è sentito male davanti a quegli amici che impotenti non hanno potuto fare nulla per salvare l’uomo. Pare infatti essere stato un attacco cardiaco a porre fine alla vita di Maurizio Petris, come si legge nel certificato di morte. L’uomo risiedeva a San Vito al Tagliamento dove viveva con la moglie e i tre figli ancora increduli per l’accaduto.