Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / MARGHERA – AL CFP DELLA PROVINCIA PREOCCUPAZIONE DEL PERSONALE PER IL FUTURO DEI CENTRI

MARGHERA – AL CFP DELLA PROVINCIA PREOCCUPAZIONE DEL PERSONALE PER IL FUTURO DEI CENTRI

La presidente della Provincia di Venezia Francesca Zaccariotto ha portato il suo saluto al centro di formazione professionale provinciale di Marghera, sostenendo gli studenti impegnati negli esami finali, alla presenza di una commissione esaminatrice composta da docenti e rappresentanti dell’ufficio scolastico provinciale, rappresentanti delle categorie professionali e dei sindacati. Il centro ospita circa 150 allievi, 70 per cento donne e 30 per cento uomini, e diploma in media 50 giovani all’anno. In questi anni di intensa attività (il centro è attivo dalla fine degli anni ‘60 e passato alla Provincia nel 2001) sono stati circa 3.200 i giovani diplomati da questo cfp provinciale, con un indice di occupazione superiore al 90 per cento. Il centro offre gratuitamente formazione triennale nell’ambito dei servizi alla persona – corsi per acconciatori e acconciatrici per i giovani che escono dalla terza media, ma anche corsi per adulti di specializzazione post diploma e post laurea per cittadini inoccupati e disoccupati nei settori dell’informatica, visual merchandising (competenza richiesta dalla grande distribuzione) e arredamento d’interno. A quest’ultimo indirizzo accedono anche diversi laureati dalle università del Veneto e dallo Iuav di Venezia alla ricerca di un corso breve che punta subito ad una qualificazione pratica, e per questo particolarmente richiesta dal mercato del lavoro. Negli anni questo centro è diventato un punto di riferimento importante non solo per l’area di Marghera ma anche per gli studenti provenienti dalla riviera del Brenta, a Venezia e da tutto il nord est inclusa l’Emilia Romagna e il Friuli.  La Provincia di Venezia è l’unica nel Veneto ad aver mantenuto attiva la formazione professionale negli ultimi anni nonostante  i tagli dei trasferimenti regionali. In particolare la Giunta Zaccariotto ha continuamente investito risorse nei tre centri di formazione di Marghera, Chioggia e San Donà di Piave, avendo fortemente creduto nel valore sociale del sostegno al lavoro e nella riqualificazione professionale per gli adulti disoccupati o espulsi temporaneamente dal mercato del lavoro.  Erano presenti all’incontro con la presidente Zaccariotto la responsabile del centro Anna Maria Fenso, e una delegazione composta da insegnanti, tra gli altri Daniela Vanin, Sandro Galvasori, Dino Scarpa e Orietta Vanin.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Carceri(PD): Lama sporge da camion e taglia un’auto come formaggino. Salva l’automobilista.

Una staffa  che doveva restare agganciata al camion, invece si è staccata trasformandosi in una ...

Rispondi