Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / MESTRE – PRIMO ARRESTO DEL GRUPPO ANTICRIMINE

MESTRE – PRIMO ARRESTO DEL GRUPPO ANTICRIMINE

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato di Venezia, nel corso di due distinte

operazioni finalizzate a contrastare i cd. reati da strada, ha denunciato un cittadino

italiano autore di due furti ed arrestato un cittadino tunisino.

La attività sono state eseguite dal Gruppo Anticrimine Mestre Marghera,

recentemente costituito in seno alla Squadra Mobile.

In particolare, ieri mattina, a seguito dell’acquisizione di alcuni elementi

informativi in ordine a due furti commessi il giorno precedente in danno di una

rivendita di tabacchi di Venezia e di un negozio di abbigliamento di Mirano, è

stato denunciato alla Procura della Repubblica un cittadino veneziano di 22 anni ,

con precedenti di Polizia. Lo stesso, con destrezza, aveva sottratto ai due esercizi

commerciali, rispettivamente, una somma di denaro ed abbigliamento.

Nella tarda serata di ieri, invece, gli stessi investigatori, impegnati in un

mirato servizio per il contrasto allo spaccio di droga a Marghera , si imbattevano

nel cittadino tunisino BELGASEM Mahmed di anni 23,con precedenti specifici,

riconosciuto dagli agenti in quanto ricercato.

Il BELGASEM , infatti, era destinatario di un ordine di carcerazione,

emesso dall’Autorità giudiziaria di Venezia, che disponeva la pena di anni 2 di

reclusione proprio per reati in materia di stupefacenti.

A nulla è valso il tentativo di fuga, inizialmente posto in essere, in quanto

successivamente, è stato rintracciato ed arrestato. Lo stesso, peraltro, è stato

trovato in possesso di oltre 800 euro di vario taglio per i quali non ha saputo

giustificare la provenienza.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

VENEZIA : Domani 23 ottobre alla Scuola Grande Convegno “15 anni di Peer Education in Veneto” . 80.000 giovani del Veneto coinvolti

80.000 studenti delle scuole secondarie di secondo grado in Veneto sono già stati coinvolti attivamente ...

Rispondi