MIRA (VE) : AFFIORA DAL CANALE UN CADAVERE .

Il corpo di una persona di colore, in avanzato stato di decomposizione, è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco lungo un canale a Mira (Venezia). L’allarme è stato dato da un passante che ha notato il corpo in acqua. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri. Il cadavere è in stato di decomposizione avanzata e sono in corso le indagini per accertarne l’identità. Tra le ipotesi, in attesa del’identificazione, è che si tratti di un giovane italo-nigeriano di 19 anni promessa del rugby residente in paese che si era allontanato da casa, dopo un litigio, il 28 novembre scorso non dando più notizie di sé. Già disposta dal magistrato di turno l’autopsia.