Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / MIRANO -SCOPERTO FALSO DENTISTA, DIPENDENTE PUBBLICO, E SEQUESTRATO LO STUDIO MEDICO ABUSIVO.

MIRANO -SCOPERTO FALSO DENTISTA, DIPENDENTE PUBBLICO, E SEQUESTRATO LO STUDIO MEDICO ABUSIVO.

La Compagnia di Mirano della Guardia di Finanza ha sottoposto a sequestro uno studio

odontoiatrico, operante da tempo a Mira (VE) e gestito di fatto da un soggetto che

esercitava la professione di odontoiatra senza disporre delle prescritte autorizzazioni.

La Guardia di Finanza, a seguito di una approfondita attività info-investigativa intrapresa

nel 2014, ha accertato che un cittadino italiano di 59 anni, dipendente pubblico,

esercitava abusivamente la professione di dentista, con la compiacenza di due medici

che figuravano come direttori sanitari ma di fatto non avevano mai operato nello studio.

I pazienti sottoposti alle cure del finto dentista erano tutti ignari che egli non possedesse

i titoli professionali per porre in essere prestazioni odontoiatriche quali devitalizzazioni,

otturazioni, estrazioni dentarie, ricostruzioni di denti, applicazioni di protesi dentarie ed

altre. Su delega della Procura della Repubblica di Venezia, è stata eseguita pertanto la

perquisizione dell’immobile adibito ad ambulatorio, conclusasi con la denuncia del

sedicente odontoiatra e della sua assistente per esercizio abusivo della professione

medica e di sostituzione di persona. Anche i due medici compiacenti sono stati

denunciati, a loro volta, per concorso nei reato di esercizio abusivo di professione. Nel

corso della perquisizione sono stati anche rinvenuti prodotti farmaceutici scaduti,

destinati ai pazienti, immediatamente sequestrati dai Finanzieri. Pertanto i responsabili

sono stati anche segnalati alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di

commercializzazione e somministrazione di farmaci potenzialmente pericolosi per la

salute. In conclusione, per impedire la reiterazione dell’illecita attività, l’intero studio

odontoiatrico è stato anch’esso completamente sottoposto a sequestro. Alle operazioni

info-investigative ha attivamente collaborato la Polizia Locale di Mira, grazie al suo

connaturato contatto con la cittadinanza e alla sua approfondita conoscenza del tessuto

sociale ed urbano.

Gli accertamenti della Guardia di Finanza stanno ovviamente riguardando anche le

violazioni tributarie, al fine di ricostruire i compensi percepiti dal falso dentista, il quale

non aveva mai dichiarato la propria attività al Fisco, nonché gli aspetti amministrativi

derivanti dallo svolgimento di una attività sanitaria senza le previste abilitazioni.

Con questa operazione di servizio prosegue l’impegno della Guardia di Finanza

nell’individuazione e nella repressione dei fenomeni di abusivismo che caratterizzano il

settore sanitario, a tutela di coloro che esercitano la professione onestamente,

operando nel pieno rispetto delle regole igienico-sanitarie e nel corretto adempimento

degli obblighi tributari, e a salvaguardia del benessere e della salute dei cittadini fruitori

dei servizi.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Solesino (PD): minacce di morte al sindaco Elvy Bentani

VERGOGNOSE #MINACCE DI #MORTE CON DENTRO #PROIETTILI, MA NON SONO PER NULLA #INTIMIDITO, SONO DISPOSTO ...

Rispondi