Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Miranese News / Mirano (VE), denunciato dai Carabinieri ennesimo truffatori via-Web

Mirano (VE), denunciato dai Carabinieri ennesimo truffatori via-Web

 

 TRUFFA WEB 300x150 Mirano (VE), denunciato dai Carabinieri ennesimo truffatori via Web

Cercava un amico fedele per la vita, ha trovato un truffatore. Questa l’amara sorpresa di un uomo che aveva sfruttato l’immenso mare di internet per trovare un cucciolo di cane da adottare, approdando ad un sito specializzato che ospita annunci di privati disposti a cedere cuccioli.

La controparte sembrava affidabile, contattato al telefono e per e-mail la transazione sembrava sicura e così l’uomo si decideva a versare con bonifico 250 Euro a titolo di caparra per assicurarsi un bellissimo Bulldog di pochi mesi.

Peccato che la controparte altro non era che il solito truffatore seriale, specializzato a carpire la fiducia del prossimo ed intascare in questo modo le caparre per bestioline che esistono soltanto in fotografia. Resosi conto dell’errore il truffato sporgeva regolare denuncia presso la Stazione Carabinieri di Mirano.

I militari hanno svelato i meccanismi fraudolenti messi in atto dal soggetto residente fuori regione e con numerosi precedenti per reati specifici, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica per l’ipotesi delittuosa di truffa.

Gli accertamenti posti in essere, partendo dall’episodio di compravendita non andato a buon fine, attraverso i riscontri documentali ed una serie di verifiche incrociate, hanno permesso di identificare con certezza il responsabile, che è poi risultato essere autore “seriale” di analoghe truffe su tutto il territorio nazionale.

Sono in corso ulteriori verifiche da parte degli operanti, per verificare se il denunciato abbia agito da solo o se faccia parte di una organizzazione più articolata.

Qualora dovesse capitare una vicenda simile, si raccomanda pertanto di avvisare tempestivamente i Carabinieri per garantire non solo l’intervento repressivo immediato, ma soprattutto la possibilità che i soggetti possano reiterarlo nel territorio.

I consigli per contrastare lo specifico fenomeno sono i seguenti:

– verificare le generalità e le qualifiche delle persone non conosciute con le quali si contratta;

– evitare di aderire a trattative fatte esclusivamente via web, senza un contatto chiaro con l’acquirente;

– chiedere e acquisire sempre dati di fatto certi sul bene, a partire dalla titolarità sulla proprietà dello stesso da parte del venditore;

– in caso si sospetti, anche velati, di essere vittima di un tentativo di truffa, chiamare comunque il 112 (Numero Unico di Emergenza ), anche per un semplice confronto sui fatti o un consiglio: i Carabinieri possono essere sul posto in pochi minuti e smascherare il sospetto truffatore.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

INCIDENTE SULLA ROMEA MIRA

MIRA (VE) : INCIDENTE CAUSA 3 FERITI

Alle 7 circa di questa mattina, i vigili del fuoco sono intervenuti per un tamponamento ...

Rispondi