MONSELICE – Gioco d’azzardo: consiglieri Peraro e Sinagaglia incontrano comunità San Francesco

I consiglieri regionali Stefano Peraro (Udc) e Claudio Sinigaglia (Pd), hanno incontrato operatori e ospiti della Comunità San Francesco di Monselice, diretta da padre Danielo Salezze, che da oltre trent’anni opera nel campo delle dipendenze (alcol, droga, tabagismo e gioco patologico). L’incontro, al quale hanno partecipato anche operatori del Sert dell’Ulss 17, è stato dedicato ad approfondire in particolare il problema delle ludopatìe, in vista dell’esame del progetto di legge “Norme per la prevenzione, il contrasto e la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico” attualmente al vaglio della commissione Sanità del Consiglio regionale del Veneto. “Nel 2012, su mia iniziativa ­ dichiara Peraro ­ la comunità San Francesco, è stata destinataria di un contributo regionale di 50 mila euro per la realizzazione del progetto “Scommetti su te stesso” volto a sensibilizzare l’opinione pubblica e gli alunni dei principali istituti secondari delle Bassa Padovana in materia di gioco d’azzardo. Oggi abbiamo verificato lo stato di avanzamento del progetto, le azioni che sono state implementate e i suggerimenti da apportare al progetto di legge che fa sintesi di cinque diverse proposte, tra cui tre a firma dei consiglieri padovani Sinigaglia, Peraro e Pipitone. Per Claudio Sinigaglia “l’incontro è stato utile per capire meglio quali compiti e funzioni attribuire ai vari enti competenti in materia, Comuni, Ulss, Regione al fine di contrastare il fenomeno dilagante del gioco d’azzardo che rischia di portare alla rovina molte famiglie”.