Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / MOSTRA MARCELLO LO GIUDICE “BLU/BLEU” A MIRAMARE: INAUGURATA IERI ALLA PRESENZA DI OLTRE 500 SPETTATORI

MOSTRA MARCELLO LO GIUDICE “BLU/BLEU” A MIRAMARE: INAUGURATA IERI ALLA PRESENZA DI OLTRE 500 SPETTATORI

Successo entusiasmante al Castello di Miramare di Trieste per lavernice inaugurale di “Blu/Bleu”, la personale dell’artista Marcello Lo Giudice in programma fino al 6 novembre 2016 in un percorso espositivo di straordinaria suggestione che accompagna il pubblico dalle sale del XIX secolo del Castello, in particolare la Sala Rosa dei Venti dove è internamente allestita la mostra, alleterrazze e al piazzale antistante il Castello, sino al porticciolo che si affaccia sul golfo, dove ulteriori opere sono posizionate. Come il grande totem “Guerra”, concepito dall’artista nel 1999 come atto di sensibilizzazione contro tutte le guerre: una scultura di oltre due metri realizzata con brandelli di lenzuola e materassi strappati e bruciati, rappresentazione viva e materiale dello spaesamento generato da guerre e conflitti nel mondo. Nel pomeriggio di venerdì oltre cinquecento spettatori si sono assiepati all’ingresso del Castello di Miramare, in attesa del taglio del nastro e della prima visita guidata alla mostra che grazie alla sua fantastica ambientazione incrocia ‘arte del passato e l’arte di oggi.Una folla davvero impressionante che ha gremito le sale del Castello e si è soffermata davanti alle grandi opere disposte al’esterno, nel piazzale antistante e verso il porticciolo. Le atmosfere ottocentesche del Castello volute da Massimiliano D’Asburgo si mixano infatti alle possenti esplosioni cromatiche della pittura di Marcello Lo Giudice, l’artista e “profeta” della natura. La mostra è ideata da Manuel Laghi, curatore del progetto culturale, ed è promossa per iniziativa dell’associazione culturale “Arte…Sìì”, conpercorso espositivo progettato dall’architetto Chiara Lamonarca. Fortissima emozione per il fortunato esordio della mostra è stato espresso dal protagonista, Marcello Lo Giudice – classe 1957, una delle personalità artistiche piu’ apprezzate della nuova frontiera dell’informale europeo – e dal curatore Manuel Laghi: «molta emozione e molto orgoglio per aver raggiunto un traguardo importante e lusinghiero – hanno spiegato – Ringraziamo le istituzioni e i partner che hanno creduto nel nostro progetto a partire dal Polo Museale del Friuli Venezia Giulia e Museo storico e Parco del Castello di Miramare». Alla vernice era presente anche il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza conl’Assessore comunale alla Cultura Giorgio Rossi. La mostra di Trieste anticipa la prossima personale di Marcello Lo Giudice in programma da dicembre 2016 nel tempio dell’arte contemporanea alMarble Palace di Sanpietroburgo, di seguito alla personale di Robert Indiana e prima di quella dedicata a Fernando Botero. All’esterno del Castello di Miramare si alternano sculture e totem con una delle installazioni piu’ note e celebrate di Marcello Lo Giudice, “Dalla primavera del Botticelli”, una imponente silhouette alta 3,5 metri, composta da oltre un migliaio di farfalle in ceramica d’Albisola dipinte a mano dall’artista. Orari di visita: 9/18.30 all’interno del Castello, 8/19 all’esterno.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : ARRIVA IL PICCO DELL’INFLUENZA STAGIONALE . IN VENETO MEGLIO RISPETTO AL RESTO D’ITALIA

L’influenza stagionale 2018-2019 ha fatto la sua comparsa anche in Veneto, pur se con un’entità ...

Rispondi