Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / MUSICA, ALLE GIORNATE DEL MUTO IL TARTINI FIRMA LA COLONNA SONORA DI “VENEZIA 120”

MUSICA, ALLE GIORNATE DEL MUTO IL TARTINI FIRMA LA COLONNA SONORA DI “VENEZIA 120”

Il Conservatorio Tartini di Trieste incontra la 35a. edizione delle Giornate del Cinema Muto di Pordenonenel segno di Max Reinhartd e della deliziosa pellicola Venetianische Nacht(1913), che il registra tedesco realizzò dapprima per il teatro, in forma di pantomima, e di cui firmò poi la trasposizione cinematografica. È curata dagli allievi del Corso di Composizione del prof. Stefano Bellon, e sarà eseguita da un organico di 18 allievi del Corso di Musica d’insieme per strumenti a fiato del prof. Franco Poloni, la partitura che venerdì 7 ottobre, al Teatro Verdi di Pordenone, debutterà in anteprima assoluta a partire dalle 17.30 in occasione del programma di proiezioni che il festival dedica ai ‘primi’ 120 anni di Venezia nel cinemaL’esecuzione sarà diretta da Nicola Pascoli, allievo del Corso di Direzione d’orchestra del prof. Antonino Fogliani. «Si tratta di una produzione ideata in un’ottica di progettazione multi-artistica – ha spiegato il Direttore del Conservatorio Tartini Roberto Turrin. Coinvolgendo i migliori studenti della Scuola di Composizione del Tartiniabbiamo realizzato una partitura inedita, di sensibilità neo-espressionista stilisticamente tipica degli anni in cui la pellicola fu prodotta, siglando così un’importante collaborazione con le Giornate del Cinema Muto. Le musiche avranno debutto esecutivo-performante venerdì prossimo, a coronamento di un progetto didattico-professionale che ha coinvolto in modo coordinato diverse Scuole e Dipartimenti del Conservatorio Tartini. Il nostro intento è valorizzare i migliori talenti musicali del Friuli-Venezia Giulia e delle aree transfrontaliere impegnati al Tartini fra studio e perfezionamento». Il Conservatorio di Trieste è particolarmente lieto ed onorato di poter partecipare, con una produzione inedita ed ideata proprio per questa occasione, a questo evento che, per importanza, si colloca tra i primi festival del genere a livello mondiale.

Il matrimonio di Venezia col cinema festeggia 120 anni. I primi cameramen Lumière giunsero in Laguna probabilmente fra maggio e luglio del 1896. Eine venezianische Nacht (Notti veneziane, 1913) è la rielaborazione cinematografica di una pantomima firmata dal grande regista teatrale tedesco Max Reinhardt che, girando dal vero in esterni e in interni, con felici intuizioni e sperimentazioni sottili, ha riprodotto anche per il grande schermo un’altrettanto affascinante Venezia “minore”.Venetianische Nacht ebbe importanti riscontri soprattutto in America e deriva da una pantomima ricca di equivoci, un sogno sospeso tra tristezza, grottesco e farsesco, sullo sfondo della “commedia dell’arte”, con un personaggio, Pipistrello, che potrebbe essere Arlecchino ma anche Charlot. I tre “atti” del film sono stati realizzati “on location”: con esterni realistici a partire dal campo antistante la prima stazione ferroviaria realizzata dagli austriaci, per arrivare al Ponte di Rialto, al sagrato di San Michele in Isola, a San Francesco del Deserto, ai tramonti in laguna, ai sottoportici, ai canali e ai campielli: una vera e autentica Venezia minore. E con interni che rivelano, dai riflessi sui vetri degli infissi, dal gioco delle ombre e dagli sbuffi di sole che sprizzano casualmente sulle scenografie, la loro costruzione estemporanea. Infowww.conservatorio.trieste.it

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

VENEZIA : Attacco all’Assessore Elena Donazzan sui social network con minacce di morte e offese per avere aderito alla campagna #STOPUTEROINAFFITTO .

L’Assessore Regionale del Veneto Elena Donazzan commenta così gli attacchi di cui è stata vittima ...

Rispondi