Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PADOVA : ALL’EUGANEO DAVANTI AI PROPRI TIFOSI , PADOVA-PALERMO 1-3 . L’ENNESIMA SCONFITTA

PADOVA : ALL’EUGANEO DAVANTI AI PROPRI TIFOSI , PADOVA-PALERMO 1-3 . L’ENNESIMA SCONFITTA

I biancoscudati subiscono il terzo stop consecutivo e la classifica assume contorni sempre più precari, mentre il Palermo rimane in testa alla cadetteria.

Foscarini sceglie il 4-2-3-1, con Pinzi e Pulzetti a centrocampo e Clemenza a destra, sulla stessa linea delle punte Bonazzoli e Capello, che rientra dalla squalifica. Stellone replica con il 4-4-2, con attaccanti Moreo e Nestorovski. Comincia alla grande il Padova, con Bonazzoli che al 5′ sguscia via sulla destra ed entra in area; il suo tiro, da posizione defilata, viene ribattuto dal portiere rosanero Brignoli, che si ripete, mettendo in corner, sul tap in dello stesso attaccante biancoscudato. Il Palermo risponde al 9′ con un’incursione in area di Nestorovski e la sua conclusione neutralizzata da Perisan. Il Palermo sale in cattedra e colleziona angoli in serie e punizioni dal limite, oltre a un goal annullato per fuorigioco a Trajkovski; il Padova, comunque, è sempre pronto a ripartire in contropiede. La squadra di Foscarini sblocca il risultato al 29′ con una splendida rete firmata da Bonazzoli, dopo un’azione insistita: Contessa crossa da destra e Bonazzoli, all’altezza del secondo palo, insacca in sforbiciata. Il Palermo reagisce con veemenza e ai rosanero viene annullato un altro goal per fuorigioco a Nestorovsky al 34′. I siciliani pervengono meritatamente al pareggio al 42′: al termine di una bella azione corale in velocità, Trajkovski raccoglie l’assist di Nestorovski e supera Perisan in diagonale da sinistra verso destra. Il primo tempo si chiude con una rete per parte. Nella ripresa, è il Palermo a fare la partita ma, sugli sviluppi di un corner calciato da Clemenza, Brignoli è bravo a respingere il tiro ravvicinato di Capello. Subito dopo Foscarini toglie Pinzi e inserisce Della Rocca. Il Palermo va in vantaggio al 68′: su lancio dalla trequarti destra di Falletti, Moreo spizza  la sfera sul secondo palo, sul pallone si catapulta Rajkovic, che insacca da distanza ravvicinata. I rosanero triplicano due minuti pù tardi: Nestorovski raccoglie un assist di Moreo e segna, con il pallone che accarezza il palo alla sinistra di Perisan. A questo punto Foscarini gioca la carta Minesso al posto di un deludente Clemenza, mentre Stellone inserisce Puscas al posto di Nestorovski. Il Padova si rende insidioso al minuto 87 con una rovesciata di Cappelletti, bloccata in presa plastica da Brignoli. Nel finale, anche il neo entrato Chinellato (al posto di Bonazzoli) calcia alto di poco sulla traversa palermitana. Finisce 3-1 per il Palermo, dopo quattro minuti di recupero e per il Padova il lunch match è proprio indigesto.

Simone Francescon

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

PADOVA: IN POCHI GIORNI RACCOLTE 700 FIRME CONTRO LA FATTURAZIONE ELETTRONICA COME E’ STATA PROPOSTA DALL’ATTUALE GOVERNO .

In pochi giorni i circoli cittadini  di Fratelli d’Italia di Padova hanno già raccolto oltre ...

Rispondi