PADOVA : Antenore Energia contro Desio 85-55 . Ora primo in classifica nel campionato .

PADOVA L’Antenore Energia non sbaglia contro Desio e tra le mura amiche della Kioene Arena fa suoi i 2 punti che permettono il clamoroso aggancio ai Tigers in vetta alla classifica (frutto di 14 vittorie su 20 partite) con anche Faenza che nel frattempo a sorpresa cade in casa contro San Vendemiano.

Sfida contro l’Aurora senza storia nel punteggio (85-55!) ma non del tutto nella realtà e nello sviluppo della partita: al 5’ – alla faccia dell’ultimo posto in classifica – il parziale è infatti 9-15 per gli ospiti che viaggiano con un 3/7 dal perimetro e che nelle premesse del match sembrano poter creare molte grane alla Virtus. Ma i ragazzi di Rubini entrano finalmente in partita infilando un break di 13 punti suggellato da una bomba di Visone che porta la Virtus a chiudere il primo quarto 24-17. Un bottino di vantaggio mantenuto in un secondo quarto d’equilibrio in cui Desio riesce a rosicchiare solo un punto  arrivando al giro di boa della gara a -6 e restando comunque in qualche modo a contatto dell’Antenore. Ma il ritorno sul parquet dei neroverdi è impressionante: +9 con una tripla di De Nicolao che inaugura un break di dieci con cui Virtus esonda.  Piazza al 3’ firma la tripla del +16 e al 28’ quella del +21, Bovo infila dall’area il +22 e da tre il +25: gioco, partita, incontro con un parziale nel terzo quarto di 28-9. Il match si chiuderà  con 30 punti tondi di distacco in cui spiccano i 18 punti di Piazza e Bovo con due triple a testa e con un finale in cui c’è spazio per l’esordio in prima squadra di Mazzonetto e con gli ultimi minuti con in campo tutti i ragazzi dell’Under 18 Virtus. L’Antenore Energia va a dormire da prima della classe dando un’altra impressionante prova di forza al campionato,  una vittoria e un primo posto tutto da dedicare al grande Gegè Papa, vicepresidente scomparso in settimana.