Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Senza categoria / PADOVA : ARRESTATO ALESSANDRO FONTANA , L’INCUBO DELLE DONNE CHE CAMMINANO SOLE IN CENTRO IN CENTRO CITTA’.

PADOVA : ARRESTATO ALESSANDRO FONTANA , L’INCUBO DELLE DONNE CHE CAMMINANO SOLE IN CENTRO IN CENTRO CITTA’.

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Padova Prato della Valle hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto nei confronti di  Alessandro FONTANA , 26enne, residente anagraficamente ad Albignasego, di fatto domiciliato in Padova dove viveva in alloggi di fortuna, ritenuto responsabile dei reati di rapina e di furto con strappo, continuato.

Nell’ultimo mese, nel centro cittadino e anche nelle ore pomeridiane, il giovane italiano, che si spostava sempre in sella ad una bicicletta, era diventato l’incubo delle donne che passeggiavano da sole nelle zone centrali della città, strappando loro le borse e facendole cadere a terra oppure minacciandole con una siringa usata per farsi consegnare il denaro.

I primi episodi sono avvenuti nel pomeriggio del 17 settembre 2018, quando una 54enne, di Selvazzano Dentro, è stata raggiunta mentre camminava lungo le vie centrali, da un giovane che, minacciandola con una siringa, tentava di asportarle la borsa, non riuscendovi per la pronta reazione della vittima. Nella stessa giornata il ragazzo, in sella ad una bicicletta, riusciva “a scippare” una 61enne avvicinandola mentre stava camminando in centro, facendola cadere a terra e procurandole lesioni guaribili in 30 giorni. Nel primo pomeriggio del 19 settembre u.s., il rapinatore è tornato a colpire verso le 14, ai danni di una 47enne, residente a Padova. In questo caso, il giovane che spingeva la sua bicicletta a mano, dopo avere individuato la vittima, la raggiungeva mentre stava camminando lungo via Savonarola e, dopo averla minacciata con una siringa usata con l’ago esposto, le asportava la somma di 15 euro, per allontanarsi subito dopo. Poco dopo, verso le ore 17  , nella rete del rapinatore cade una 45enne di Albignasego (PD), che stava camminando vicino a piazza Sartori di Padova. La donna è stata raggiunta da dietro dal FONTANA, che le ha strappato la borsetta contenente la somma di 25 euro, oltre che altri effetti personali. La vittima aveva cercato di opporre resistenza, ma il giovane, determinato a portare a termine il furto, la faceva cadere a terra trasformando il semplice furto con strappo in rapina, considerati gli 8 giorni di prognosi ottenuti dalla malcapitata al pronto soccorso di Padova.

Prezioso è stato l’esame delle immagini del circuito di videosorveglianza cittadino, che hanno ripreso l’autore del reato. Una volta ottenute le immagini, sono scattati gli accertamenti per dare un nome al volto impresso. I risultato, grazie alla prontezza e alla memoria di una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile cittadino, è arrivato nel pomeriggio di ieri.

A questo punto sono partite le ricerche, fino al rintraccio di Alessandro FONTANA nell’abitazione della madre, anche se, di fatto, il ragazzo è senza fissa dimora e vive trascorrendo le proprie notti in ricoveri di fortuna. Nell’abitazione i militari hanno trovato ulteriore conferma circa il suo diretto coinvolgimento negli episodi criminosi di cui sopra, infatti, sono stati sequestrati gli abiti che lo stesso indossava nelle circostanze. Per quanto sopra il 26enne è stato sottoposto al fermo di indiziato di delitto, di iniziativa e, dopo avere informato il Pubblico Ministero di Turno, i militari lo hanno accompagnato alla casa circondariale di Padova, in attesa della convalida. Sono in corso ulteriori indagini in relazione ad altri episodi analoghi che in quel periodo si sono verificati in città, essendovi i fondati motivi di ritenere che siano da addebitare al fermato il quale non si esclude, possa essere collegato anche ad alcuni danneggiamenti e furti commessi ai danni di esercizi pubblici del centro.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

VERONA: OPERAZIONE ANTIDROGA. ARRESTATO UN PUSHER E SEQUESTRATI 200 GRAMMI DI HASHISH

La  Guardia di Finanza di Verona, ha arrestato una persona di nazionalità marocchina, senza precedenti ...

Rispondi