Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PADOVA: Cimice asiatica, è autentica emergenza nei frutteti della Bassa Padovana

PADOVA: Cimice asiatica, è autentica emergenza nei frutteti della Bassa Padovana

Un censimento in piena regola. Al via il monitoraggio, su vasta scala, delle aziende agricole interessate dall’attacco della cimice asiatica, insetto “alieno” che compromette il raccolto di frutta, in particolare, con evidenti danni alla produzione riscontrati già in queste settimane.
Coldiretti, dopo l’incontro di due mesi fa con l’assessore regionale Giuseppe Pan, portato in mezzo ai frutteti di Castelbaldo per verificare la situazione, ha avviato di concerto con la Regione un censimento delle aziende agricole alle prese con questa nuova emergenza.
I dati raccolti in questi giorni su tutto il territorio saranno utili per individuare le risorse da destinare al settore e anche alla ricerca di forme di difesa contro il proliferare di questo insetto. La cimice asiatica è infatti altamente infestate e priva di nemici naturali.
Prende di mira mele, pere, pesche, albicocche, kiwi e molte altre coltivazioni sul territorio. Con le sue punture rovina i frutti rendendoli inutilizzabili, col rischio di compromettere seriamente gran parte del raccolto. Come era facilmente immaginabile, ricordano i tecnici di Coldiretti, la diffusione dell’insetto sta compromettendo in alcune imprese una parte considerevole della produzione, nonostante l’utilizzo dei normali presidi fitosanitari che, come ampiamente verificato, manifestano una ridotta efficacia che poco può nei confronti dell’aggressività con cui la cimice attacca le colture. Anche la soluzione tampone delle reti anti insetto, pur contenendo il fenomeno, manifesta tutti i suoi limiti.

Sono oltre 700 ettari di coltivazioni di mele e pere interessati al fenomeno e il problema della cimice è emerso negli ultimi tre quattro anni, ora l’insetto che non teme il freddo dei nostri inverni sempre più miti si sta diffondendo e la preoccupazione cresce fra i produttori. Ogni femmina depone fino a 400 uova per volta.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

BORGORICCO (PD) : Da oggi la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della Grande Guerra – 100 anni, 100 immagini”

Sarà inaugurata oggi sabato   20 ottobre alle 15,30 la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della ...

Rispondi