Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Sport / Padova – Corteo in piazza di 2000 tifosi Ai candidati sindaco: «Via Penocchio»

Padova – Corteo in piazza di 2000 tifosi Ai candidati sindaco: «Via Penocchio»

PADOVA – Duemila tifosi del Padova hanno manifestato in pieno centro cittadino contro il presidente Diego Penocchio, chiedendo alla politica di impegnarsi per trovare un’alternativa all’attuale proprietà del club di viale Nereo Rocco. I rappresentanti degli ultrà biancoscudati e dell’Aicb (associazione italiana club biancoscudati) hanno poi incontrato i candidati sindaco alle prossime elezioni amministrative, compreso il vicesindaco reggente Ivo Rossi in udienza privata. Nella delegazione, c’erano anche tifosi colpiti da Daspo. Questo il pensiero della tifoseria: “In nove mesi – spiega uno dei responsabili Andrea Castagnoli – Penocchio è riuscito a far retrocedere la squadra e a distruggere tutto. Chiediamo ai politici di impegnarsi per stimolare l’imprenditoria padovana, che pare anestetizzata e timorosa di se stessa. Manca il coraggio di impegnarsi per la squadra e per il club che rappresenta tutta la città. Un’alternativa è possibile, ma ci vuole l’aiuto di tutti”. Tutti i candidati sindaci si sono impegnati a cercare attivamente una soluzione per il prossimo futuro, fermo restando che il presidente Penocchio per ora non ha manifestato a chiare lettere l’intenzione di vendere il club. Sullo sfondo si muove una cordata di 13 imprenditori padovani pronta a entrare in azione dopo le elezioni amministrative.

Questo il commento del vicesindaco reggente Ivo Rossi dopo l’incontro con la delegazione della tifoseria biancoscudata: “L’incontro è andato bene. Io vorrei che in questa fase della campagna elettorale la politica rimanesse fuori. Alcuni imprenditori anche nei mesi scorsi mi hanno parlato manifestando le loro preoccupazioni, ma bisogna che tutto si faccia dopo la campagna elettorale e molto dipende anche dalla disponibilità della proprietà. Ho chiesto ai tifosi di uscire dallo schema del “Penocchio vattene” se si vuole averlo come interlocutore, anche perché credo che sappia lui stesso cosa sta succedendo. Ci vuole un progetto da sviluppare. È stata una manifestazione civilissima, è importante che si crei un clima positivo. Credo che la situazione sia sfuggita di mano a Penocchio… Le istituzioni possono solo “accompagnare” gli imprenditori interessati. La rabbia non deve degenerare ma diventare traino positivo per creare qualcosa di buono”.

Articolo di admin

Leggi anche...

LA NUOVA STAGIONE STA ARRIVANDO : PER L’AUTO E’ TEMPO DI MANUTENZIONE PER VIAGGIARE IN SICUREZZA.

Sulle strade cominciano a comparire neve e ghiaccio. Come è importante vestirsi bene per la ...

Rispondi