PADOVA : Derubato in negozio, si lancia all’inseguimento: il ladro bloccato rischia il linciaggio

Litigio,  furto, l’inseguimento e il rischio di finire linciato . É successo nel tardo pomeriggio di martedì nei dintorni dello scalo ferroviario dove uno straniero è finito in manette.

La vicenda inizia  in un negozio di via Niccolò Tommaseo, gestito da un  cinese  specializzato nella vendita di casalinghi. Verso le 18 si è presentato un trentaseienne nigeriano, cliente abituale perché per campare fa il venditore porta a porta di prodotti per la casa ed è solito rifornirsi proprio lì. Aveva appena pagato due buste cariche di prodotti quando, prima dell’uscita, è stato fermato da un quarantaduenne romeno. Ne è iniziata una discussione, con l’uomo dell’Est ad accusare l’africano di lavorare abusivamente. É stato coinvolto anche il titolare cinese e quando le acque sembravano ormai calme il romeno ne ha approfittato per imbracciare le sporte del nigeriano e darsi alla fuga.  Il trentaseienne  Nigeriano si è lanciato all’inseguimento verso la stazione chiamando i carabinieri. Sul piazzale ha notato la presenza di molti altri africani e gridando ne ha attirato l’attenzione. Quelli, capendo al volo la situazione, sono riusciti a bloccare la corsa del romeno accerchiandolo. In quel frangente è intervenuta la pattuglia che ha preso in custodia il fuggiasco e,  di fatto , salvandolo dalle ire dei presenti. Restituita la merce al legittimo proprietario, i carabinieri di Prato della Valle hanno  arrestato Petru Cristian Caruz accusato di furto aggravato…ma poteva andargli peggio !!!