PADOVA: DON CIOTTI E “LIBERA” SCELGONO PADOVA COME PIAZZA PER LA 24° GIORNATA DELLA MEMORIA IN RICORDO DELLE VITTIME DI MAFIA .

DonCiotti

DonCiotti

Il sindaco Sergio Giordani e l’assessore con delega alla legalità Diego Bonavina hanno ricevuto oggi in Municipio Don Luigi Ciotti e una delegazione dell’Associazione Libera. Don Ciotti ha annunciato che Libera ha scelto Padova come piazza principale nel nord est per la 24ª Giornata della memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti della mafia, che si terrà come ogni anno il 21 marzo prossimo.    «Una scelta che ci ci rende felici come amministrazione e come comunità Padovana- commenta il sindaco Sergio Giordani– un riconoscimento all’attività di tante realtà laiche e cattoliche, sia del mondo del volontariato siaistituzionali che si impegnano quotidianamente in queste regioni e nella nostra città contro le infiltrazioni della malavita e per la dignità e la libertà di tutte le persone». L’assessore Diego Bonavina spiega:« E’ un onore essere la piazza principale del nord est in occasione di questo importante appuntamento. Non si tratta di una ricorrenza rituale, ma di un importante momento di riflessione sul tema della legalità che, come recenti inchieste hanno dimostrato, riguarda anche le nostre terre. Come amministrazione faremo tutto il necessario perché la giornata sia un successo, a partire dal supporto logistico che daremo agli organizzatori, per la piazza, il corteo e le sale dove si svolgeranno gli incontri. Mi auguro che i nostri cittadini partecipino numerosi a questa giornata».