PADOVA: Don Luigi Ciotti con il Sindaco Sergio Giordani insieme contro le mafie

Sarà proprio Padova la piazza principale della XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno, che ricorda di tutte le vittime innocenti delle mafie e rinnova in nome di quelle stesse vittime l’impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione. La giornata è promossa da Libera, Avviso Pubblico in collaborazione con  la Rai – Responsabilità sociale e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.Lo ha confermato oggi ai giornalisti presenti a Palazzo Moroni .
“Passaggio a Nord Est, orizzonti di giustizia sociale” è il tema che accompagnerà il 21 marzo, durante il quale i familiari di vittime innocenti delle mafie saranno presenti a Padova e nei tanti luoghi dove si svolgerà la manifestazione. Durante la giornata saranno letti i circa 1000 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore, hanno compiuto il loro dovere.“