Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PADOVA : Incendio al campo nomadi, la roulotte invasa dal fumo. Occupanti intossicati

PADOVA : Incendio al campo nomadi, la roulotte invasa dal fumo. Occupanti intossicati

Poteva andare peggio in via Sicco Polenton, tra via Bembo e lungargine Ziani, zona Ponte Quattro Martiri dove  il camper di una famiglia di origine nomade è stato invaso dal fumo. L’allarme è scattato  stamattina poco dopo le 9 con la richiesta di aiuto ai Vigili  del fuoco che, arrivati tempestivamente, sono riusciti a estinguere l’incendio prima che le fiamme divorassero il caravan. Al momento i tecnici non sono ancora stati in grado di stabilire la causa del rogo, che potrebbe essere nato per una disattenzione o per un guasto.

In quel momento all’interno della roulotte c’erano alcune persone, tra cui pare anche degli anziani. Qualcuno di loro sarebbe rimasto lievemente intossicato dal denso fumo che ha invaso il veicolo, ma nessuno sarebbe in condizioni preoccupanti. Anche il mezzo è stato intaccato solo parzialmente dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi.

L’area parcheggio di via Polenton è da anni luogo di ritrovo per molte famiglie nomadi di ambulanti e giostrai, molti dei quali padovani, la maggior parte ben integrati con i vicini. Il campo, ormai stanziale, occupa due vaste aree parcheggio e il pronto intervento dei pompieri di stamattina ha permesso di scongiurare il rischio che il rogo interessasse anche le case mobili di altre persone.

 

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

Vicenza : LA PROCURA CHIUDE LE INDAGINI PRELIMINARI DELL’INCHIESTA SULL’INQUINAMENTO DA PFAS MITENI

La Procura di Vicenza ha chiuso le indagini preliminari del primo filone di inchiesta sull’inquinamento ...

Un commento

  1. Voi giornalisti prima di dare le notizie cercate che siano esatte .quelle famiglie
    sono li da trenta anni e la terra se la sono comprata,
    fanno parte del luna-park ..
    Comunque dentro per fortuna non cera nessuno i proprietari erano al’lavoro il caravan e andato quasi completamente distrutto.

Rispondi