Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PADOVA : LUNEDI 29 OTTOBRE ALLE 20.00 C/O PALAZZO MORONI CONTRO IL DISEGNO DI LEGGE PILLON
Nella foto Simone Pillon

PADOVA : LUNEDI 29 OTTOBRE ALLE 20.00 C/O PALAZZO MORONI CONTRO IL DISEGNO DI LEGGE PILLON

La città di Padova, come tante altre in tutta Italia, si muove per organizzare dimostrazioni di dissenso e attività di avvicinamento alla mobilitazione organizzata nelle piazze di tutta Italia per il 10 novembre 2018.  Il primo appuntamento si terrà lunedì 29 ottobre alle ore 20.00 in Sala Anziani di Palazzo Moroni, alla presenza di partecipazione di Paola Degani, dell’Università di Padova, Patrizia Zantedeschi e  l’avvocata Francesca Gislon, del Centro Veneto Progetti Donna. Sarà presente l’Assessora alle Politiche di genere e alle Pari Opportunità Marta Nalin.

Sono 5 i NO che verranno ribaditi nelle piazze il 10 novembre in una mobilitazione che coinvolge il movimento delle donne, l’associazionismo democratico, tante realtà della società civile, uomini e donne che da subito si sono espressi contro il Disegno di legge Pillon su separazione e affido, con oltre 95.000 sottoscrizioni alla petizione che ne chiede il ritiro lanciata su Change.org da D.i.Re, Donne in rete contro la violenza.

NO alla mediazione obbligatoria e a pagamento

NO all’imposizione di tempi paritari e alla doppia domiciliazione/residenza dei minori

NO al mantenimento diretto

NO al piano genitoriale

NO all’introduzione del concetto di alienazione parentale

 Se verranno approvati il Disegno di legge Pillon e gli altri 3 disegni di legge sulla stessa materia attualmente in discussione al Senato, separazione e affido rischiano di diventare un campo di battaglia permanente.  Di fatto si vieta il divorzio a chi è meno ricco perché le separazioni saranno fortemente disincentivate dagli alti costi imposti dalla mediazione obbligatoria e a pagamento.  I figli e le figlie diventeranno ostaggi di un costante negoziato sotto tutela per far funzionare il mantenimento diretto a piè di lista e il piano genitoriale con doppio domicilio.

Le donne, la parte in genere economicamente più debole delle coppie perché su di esse grava il lavoro di cura e perché hanno mediamente stipendi più bassi anche a parità di lavoro, rischiano di restare stritolate in un percorso pensato soprattutto per imporre e arricchire una nuova figura professionale, quella del mediatore familiare, anche disconoscendo la pervasiva violenza maschile che è causa di tante separazioni.  Il disegno di legge Pillon deve essere ritirato.

I prossimi appuntamenti sono:

7 novembre 2018, ore 20:30, presso il cinema Porto Astra (Via Santa Maria Assunta, 20): Proiezione del film L’affido, una storia di violenza. 10 novembre 2018, ore 15:00, sul Liston, di fronte a Palazzo Moroni: Mobilitazione pubblica in piazza “1, 10, 100 piazze per fermare il Ddl Pillon”

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

PADOVA : INCENDIO IN UN APPARTAMENTO , 4 INTOSSICATI >ALL’OSPEDALE

Ieri pomeriggio  i vigili del fuoco sono intervenuti in via della Salute a Padova per ...

Rispondi