Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PADOVA : Il Prof. Arduino Paniccia protagonista del dibattito sui conflitti nel Mediterraneo e nuovi scenari europei
INCONTRO
INCONTRO

PADOVA : Il Prof. Arduino Paniccia protagonista del dibattito sui conflitti nel Mediterraneo e nuovi scenari europei

Il Circolo Padova Sicura ha promosso un incontro sul terrorismo islamico e nuovi scenari in Europa, Russia e Italia in collaborazione con l’associazione Destra Veneta, a Padova il 15 giugno presso il Circolo Unificato dell’Esercito, con la partecipazione del Prof.Paniccia Arduino, Docente di studi strategici e relazioni internazionali a Trieste. Il dibattito e’stato aperto da Silvia Carpanese, Presidente del Circolo ,  che ha introdotto sul rischio di sicurezza europea, mancando una politica estera di Sicurezza Comune e sul pericolo di infiltrazioni terroristiche. Il Prof. Paniccia ha dichiarato come in un momento di tensione socio economica in Europa e di destabilizzazione nell’area medio orientale, l’Italia si collochi ancora in una posizione strategica, con le proprie truppe e corpi speciali schierati al confine con la  Siria, di fatto garantisce ancora il controllo del Mediterraneo e un arresto del terrorismo. Tuttavia l’accordo con i Turchi, voluto dal Governo Americano a Manbij, citta’della Siria, lascia perplessi. Bisognerà rivedere i rapporti all’interno della NATO, anche perché l’Europa e in particolare l’Italia si dovranno confrontare con la Russia, sia per l’aspetto delle relazioni internazionali e bilaterali sia per l’aspetto militare. Nel frattempo una nuova strategia in Italia si va delineando:quella sull’asse Adriatico da cui la Russia non e’esclusa, anche per quanto concerne il trasporto di gas e di approvvigionamenti energetici attraverso l’ex Jugoslavia. E’ Intervenuto Raffaele Zanon, Dirigente FDI ponendo l’accento sull’influenza americana in Italia e di come i mercati europei siano fortemente controllati dagli Americani per cui sarà difficile per l’Italia muoversi con la Russia. Sottolinea poi Marina Buffoni, già ​ Assessore del Comune di Padova come sia fondamentale non trascurare l’aspetto economico: non dimentichiamoci del trasporto di gas, del 5 corridoio pan oleodotto dalla Russia al cuore dell’Europa. Certo è, come riferisce Gabriele Zanon, presidente dell’Associazione Destra Veneta che il problema della sicurezza in generale a Padova, ma anche per i nostri confini non deve essere trascurato e poi bisogna guardare a nuovi confini attraverso un processo di maturazione culturale per tutti, anche se necessario organizzando incontri culturali di livello, aperti al pubblico come questo. Un altro appuntamento, sottolinea, sarà per la presentazione del libro Fratelli Traditi del giornalista reporter di guerra Gian Micalessin sui cristiani in Siria. Alla fine vi è stata un’accorata partecipazione anche da parte del pubblico, che ha dimostrato interesse per l’iniziativa.

PADOVA : Il Prof. Arduino Paniccia protagonista del dibattito sui conflitti nel Mediterraneo e nuovi scenari europei

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

PADOVA: IN POCHI GIORNI RACCOLTE 700 FIRME CONTRO LA FATTURAZIONE ELETTRONICA COME E’ STATA PROPOSTA DALL’ATTUALE GOVERNO .

In pochi giorni i circoli cittadini  di Fratelli d’Italia di Padova hanno già raccolto oltre ...

Rispondi