Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Senza categoria / PADOVA : QUESTA NOTTE IN PRATO DELLA VALLE AGGRESSIONE AD UN 17 ENNE DA UN GRUPPO DI GIOVANI. PROGNOSI DI 30 GIORNI

PADOVA : QUESTA NOTTE IN PRATO DELLA VALLE AGGRESSIONE AD UN 17 ENNE DA UN GRUPPO DI GIOVANI. PROGNOSI DI 30 GIORNI

Aggressione questa notte a Padova nei confronti di un giovane in Prato della Valle . I Carabinieri raggiunto il Pronto Soccorso cittadino , appuravano che verso mezzanotte, un diciassettenne di origini nigeriane, nato e residente a Padova, si era avvicinato a un gruppo di coetanei, in Prato della Valle, per chiedere spiegazioni per delle asserite minacce rivolte precedentemente ai suoi amici che si trovavano poco distante , durante una precedente discussione verbale avvenuta poco prima.

Nel frangente però veniva  aggredito da uno dei ragazzi che lo colpiva con alcuni pugni al volto, aiutato da altri tre coetanei che lo spintonavano ripetutamente.

Subito dopo gli aggressori si allontanavano, mentre il giovane nigeriano nel raggiungere a piedi la propria abitazione, percependo dei forti dolori, richiedeva l’intervento dei sanitari del 118

Le immediate indagini dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Padova consentivano di identificare, tra gli aggressori, colui che materialmente lo aveva colpito con più pugni al volto, ovvero B.N., coetaneo, residente a Padova.

Al termine delle cure la vittima è stata dimessa e riaffidata ai familiari, con una diagnosi di “trauma facciale con frattura ossa nasali, un elemento dentario arcata superiore e ferite lacero contuse zigomo” e la prognosi di  30 giorni . Proseguono senza sosta le indagini dei Carabinieri finalizzate all’identificazione degli altri responsabili e, in particolare, comprendere le esatte motivazioni che hanno indotto tale comportamento aggressivo. Difatti, l’episodio potrebbe trarre origine da un precedente scontro tra i due gruppi contrapposti, di cui fanno parte, indistintamente, giovani studenti italiani e, in minoranza stranieri, verificatosi nel novembre 2017, in località Bassanello-Guizza, dove tra i coinvolti figurano l’odierna vittima e alcuni suoi amici che, all’epoca aggredirono un coetaneo a cui procurarono lievi lesioni.

 

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

prova INSERIMENTO VIDEO

Rispondi