Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PADOVA : RUBO’ IL DEFIBRILLATORE A PALAZZO MORONI , DENUNCIATA UNA DONNA CONGOLESE

PADOVA : RUBO’ IL DEFIBRILLATORE A PALAZZO MORONI , DENUNCIATA UNA DONNA CONGOLESE

Aveva rubato il prezioso macchinario il giorno dopo l’installazione, rischiando di mandare a monte l’inaugurazione. Non contenta, ci ha riprovato una seconda volta. L’attenzione di un passante ha però permesso ai carabinieri di individuarla e ora si indaga la pista del mercato nero.

A essere denunciata perchè ritenuta responsabile è una 47enne del Congo ma residente a Padova. Il 6 giugno sarebbe riuscita a rubare il defibrillatore nuovo di zecca che Lions Club aveva donato al Comune, posizionato poche ore prima a Palazzo Moroni, sotto al porticato che conduce in piazza delle Erbe. L’inaugurazione ufficiale era stata fatta con un prototipo, in attesa di recuperare l’originale che però non è mai stato ritrovato.

Uno strumento a disposizione di tutti, con diversi commercianti e lavoratori del centro che hanno studiato per essere in grado di usarlo in caso di bisogno. Poi l’amara sorpresa e la sostituzione. La beffa è arrivata dopo  due mesi di distanza, quando un passante ha notato la  donna straniera intenta a trafficare con il nuovo strumento sostituito e ricomprato , nell’evidente tentativo di rubarlo. L’uomo ha gridato e la congolese è scappata, rinunciando al bottino.

In breve tempo la donna è stata identificata e nella sua abitazione è stato trovato il defibrillatore rubato. Sequestrata e restituita la refurtiva, il lavoro degli investigatori non si ferma: la congolese, denunciata per furto aggravato, è con tutta probabilità l’autrice materiale. Il problema resta però a monte: a chi era destinato lo strumento?“

 

PADOVA : RUBO' IL DEFIBRILLATORE A PALAZZO MORONI , DENUNCIATA UNA DONNA CONGOLESE

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi