Padova: saltano delle bombole di gas alla Cross Rossa

Questa mattina alle 7.00 si e’ sentito un forte boato in tutta la zona industriale Est di Padova e la causa ,pare, sia attribuita alla fuori uscita accidentale dell’ossigeno puro contenuto in alcune bombole in uso dalla Croce Rossa di Padova che ha la propria sede proprio in via Croce Rossa. Nel corso dell’ordinario ed obbligatorio controllo delle attrezzature di due ambulanze inserite nel sevizio del SUEM 118 , da parte di due squadre di volontari che avevano sostituito i colleghi del turno di notte, all’interno di una ambulanza si e’ sprigionatauna fiammata che ha dato origine all’incendio che ha distrutto completamente una ambulanza , la copertura dell’autorimessa e danneggiato il vicino centralino . Pronto l’ intervento dei Vigili del Fuoco  in quanto vicini di sede . Un volontario e’ rimasto ferito e i danni sono almeno di 150.000 euro . I servizi della Croce Rossa sono stati garantiti grazie ai 1600 volontari delle sedi di Piove di Sacco , Noventa Padovana,Cittadella e Trebaseleghe.