PADOVA : spacciatore al parco offre una dose a due uomini ma sono carabinieri .

Due  giovani uomini, uno italiano e uno gambiano sono stati denunciati dai carabinieri con l’accusa di spaccio. I militari hanno anche recuperato dei panetti di droga abbandonata.

Il primo a essere denunciato è stato un 21enne di origine straniera ma di nazionalità italiana. Controllato dai carabinieri del Nucleo radiomobile   con la perquisizione della sua abitazione ad Albignasego ha permesso di recuperare prove determinanti per formalizzare l’accusa. In casa c’erano infatti 19 grammi di hashish, un coltello da tavolo con tracce di droga e alcuni involucri con residui di sostanza da taglio e cocaina, usata per preparare le dosi di stupefacente da vendere. Proprio gli strumenti adoperati per dividere e confezionare gli stupefacenti hanno dimostrato l’attività di pusher di M.K., accusato di detenzione a fini di spaccio.

Si è invece clamorosamente inguaiato da solo il 21enne gambiano S.A., che bazzicava all’interno dei giardini dell’Arena. Qui si trovavano anche alcuni militari in borghese, avvicinati dal ragazzo che gli ha proposto di acquistare della cocaina. Immediatamente fermato e identificato, il giovane irregolare aveva addosso due dosi di droga da un grammo ciascuna. Portato in caserma e identificato, anche lui è stato denunciato.