PADOVA : VELOCITA’ E STRADE BAGNATE DALLA PIOGGIA LE CAUSE DI DUE INCIDENTI STRADALI .

Ancora una volta l’asfalto bagnato e la velocità sono  all’origine del secondo serio incidente sulle strade padovane nel giro di poche ore. Tre donne sono ricoverate in due ospedali dopo il violento scontro avvenuto  oggi alle 12.20 nel comune di Piombino Dese. A rimanere coinvolte nell’incidente, la cui dinamica è ancora al vaglio della polizia stradale, una Volvo V40 e una Fiat Punto che percorrevano via Ronchi Destra nelle campagne del Piombinese. A bordo della Volvo un  uomo 46enne di Piombino, sulla Fiat viaggiavano invece la conducente di 39 anni e due amiche di 36 e 35 anni, tutte di Trebaseleghe. Entrambe le auto sono uscite di strada finendo la propria corsa dentro la canaletta in cui scorrevano diversi centimetri d’acqua. „Nonostante i danni vistosi alla sua vettura, l’uomo è rimasto illeso, mentre per estrarre e soccorrere le tre donne sono intervenute due ambulanze e l’elicottero alzatosi in volo da Padova. I pompieri di Padova e Castelfranco, una volta recuperati tutti gli occupanti, hanno affidato ai paramedici le tre padovane. La più grave è risultata una delle passeggere, elitrasportata nel capoluogo ma che non sarebbe in pericolo di vita. Più lievi le ferite delle altre due, trasferite all’ospedale di Camposanpiero. „Poche ore prima un’altra utilitaria è finita nel fosso a Pernumia e due ragazzi sono rimasti feriti. Uno in particolare ha rischiato la vita per ipotermia dopo essere rimasto incastrato nell’abitacolo.“