Piccolo Rifugio di San Dona’/ L’impegno artistico delle persone con disabilità

SAN DONA’ -Anche il Piccolo Rifugio fa festa insieme a tutta la comunità di San Donà partecipando alla Fiera del Rosario.

Domenica 2 ottobre, per l’intera giornata, il gruppo di ospiti e personale del centro diurno Girardi del Piccolo Rifugio sarà presente nella piazzetta davanti alla cappella del Piccolo Rifugio, lungo via Dante Alighieri a poca distanza dalla stazione dei pullman.

Qui allestirà una mostra mercato delle sue creazioni: libri rilegati, portafoto, ricettari, segnalibri, cuori in legno… tutto il frutto dell’impegno delle persone con disabilità che ogni giorno frequentano il centro, e di educatori e operatori che si dedicano a loro e progettano le attività più adatte alle capacità e ai desideri di ciascuno.

Il lavoro manuale e creativo non è solo parte del progetto educativo per ciascuno degli ospiti, ma pure un modo con cui il centro diurno si sostiene e cerca di regalare ulteriori opportunità .

Tutto il ricavato delle eventuali offerte raccolte domenica 2, infatti, servirà a rendere possibili laboratori dedicati alle persone con disabilità, ad esempio di biodanza e arte, a proseguire le esperienze positive degli anni scorsi.

E’ possibile venire ad ammirare le creazioni del Piccolo Rifugio, a conoscere chi li realizza, e magari anche a chiedere aiuto per realizzare bomboniere dal grande cuore, anche una volta terminata la Fiera: è sufficiente chiamare il centro diurno del Piccolo Rifugio allo 0421334085, o scrivere a ufficiostampa@piccolorifugio.it, o passare per la pagina Facebook “Piccolo Rifugio”

Dal 1935 il Piccolo Rifugio di San Donà accoglie persone con disabilità, sforzandosi di portare avanti i valori e l’esempio della fondatrice, la sandonatese Serva di Dio Lucia Schiavinato.