Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PIOVE DI SACCO : FRATELLI D’ITALIA APPOGGIA IL CANDIDATO SINDACO ANDREA RECALDIN
Recaldin-Barison-Pittarello-Canova
Recaldin-Barison-Pittarello-Canova

PIOVE DI SACCO : FRATELLI D’ITALIA APPOGGIA IL CANDIDATO SINDACO ANDREA RECALDIN

Fratelli d’Italia ha ufficializzato i propri candidati consiglieri alle prossime elezioni comunali di Piove di Sacco, con la presenza di Massimiliano Barison, il sen. Adolfo Urso e altri dirigenti provinciali. “Fratelli d’Italia a Piove di Sacco raccoglie crescenti consensi ed abbiamo candidato nostri rappresentanti. Piove di Sacco è tra i più importanti comuni al voto noi abbiamo la ferma intenzione di contribuire all’incremento di sicurezza locale, agli incentivi per le economie locali e alla sensibilizzazione verso gli svantaggi sociali, economici e delle famiglie. Appoggiamo il candidato sindaco Andrea Recaldin – prosegue Barison – e ci proponiamo quali soggetti naturali per rappresentare parte del territorio.”

“Sono stato assessore ai servizi sociali e consigliere comunale – dichiara Alberto Canova, 54 anni sposato con una figlia – e professionalmente sono il responsabile commerciale di una multinazionale tedesca. La concretezza e l’apporto di soluzioni per la comunità sono il frutto anche della mia esperienza e impegno per e per Piove di Sacco lo sarà sempre di più”.

“Mi candido con Fratelli d’Italia perché è il partito in cui ho sempre creduto, dalla sua nascita, e per non deludere i cittadini – dichiara Roberta Pittarello – che me lo chiedono, anche tra le corsie del supermercato, sotto i portici. Spesso chiedono aiuto per maggiore sicurezza, eccesso di burocrazia e dissesto stradale. Temi quotidiani a cui non sembra sia stata posta soluzione.”

“Il nostro pensiero va oggi le famiglie delle vittime di incidenti su lavoro. Padova recentemente è stata colpita da un grave incidente alla Acciaierie Venete, mentre a Taranto è morto un operaio all’Ilva. I lavoratori non possono lavorare per morire, la morte non è il giusto compenso. Serve maggiore responsabilità e formazione e le ispezioni devono essere incrementate. Ieri l’ultimo incidente a Villafranca Padovana con amputazione di un arto ad un lavoratore 43enne. Fratelli d’Italia dice basta. Ci siamo attivati per proporre alcuni punti chiave di discussione affinchè si possano limitare simili disgrazie.”

PIOVE DI SACCO : FRATELLI D'ITALIA APPOGGIA IL CANDIDATO SINDACO ANDREA RECALDIN

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

I CARABINIERI DI PADOVA PRATO DELLA VALLE RICONSEGNANO IL DEFIBRILLATORE RUBATO AL LIONS CLUB CITTADINO.

I Carabinieri della Stazione di Padova Prato della Valle, rappresentati dal loro Comandante, il Luogotenente ...

Rispondi