Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / POLIZIA LOCALE, A SAN DONÀ SANZIONI INFERIORI ALLA MEDIA DEL BASSO PIAVE

POLIZIA LOCALE, A SAN DONÀ SANZIONI INFERIORI ALLA MEDIA DEL BASSO PIAVE

Meno di 18 euro per ciascun cittadino sandonatese. A tanto ammonta la media delle sanzioni della Polizia Locale per il 2016, in base alla previsione di bilancio. Un dato che pone San Donà tra i centri con le sanzioni minori nel Basso Piave, dove la media è di 33,83 euro di multe pro capite, secondo quanto elaborato da VeGal. Più precisamente ammontano a 17,45 euro pro capite le sanzioni comminate dalla Polizia Locale sandonatese nel 2015, per un totale di circa 730mila euro.

Il dato è in linea con il previsionale di bilancio di quest’anno, indice che non ci sono stati incrementi significativi. Tale cifra, inoltre, è decisamente inferiore ai 44 euro che gravano, secondo i dati dell’Associazione dei Comuni Italiani, su ciascun veneziano. E nemmeno paragonabile ai 102 euro per abitante comminati lo scorso anno dal Comune di Milano. «L’introduzione dello scout speed non ha modificato tali cifre – spiega il sindaco Andrea Cereser – Inoltre, accanto all’applicazione di una certa tolleranza, la maggior parte delle sanzioni comminate riguarda violazioni molto gravi, di oltre 20 km superiori all’effettivo limite di velocità».

San Donà rappresenta un’isola virtuosa anche riguardo gli effettivi incassi provenienti da sanzioni. A fronte di incassi effettivi a livello nazionale inferiori in media del 30 per cento rispetto alle multe comminate, a San Donà le sanzioni effettivamente incassate, per quanto riguarda la velocità, sono state l’anno scorso del 93 per cento. «La rarità di ricorsi e il livello insignificante di evasione dimostra come le sanzioni a San Donà non abbiano carattere vessatorio e vengano di fatto percepite dai cittadini per quello che sono, cioè uno strumento fondamentale per la sicurezza stradale – osserva Cereser – Lo dimostra anche che sul sito del Comune vengono pubblicate in anticipo quelle che saranno le strade interessate allo scout-speed. Ed è un chiaro invito a prestare attenzione».

L’ammontare complessivo delle sanzioni secondo il previsionale di bilancio 2016 è di 700mila euro. Il dato è comprensivo anche delle multe che si prevedevano con lo scout-speed, oltre che delle altre sanzioni della Polizia Locale, anche per materie non riconducibili al traffico stradale. Quindi, pro capite, risulta appunto una media di circa 17 euro per abitante, assolutamente in linea con i 17,45 euro per abitante registrati lo scorso anno.

 

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

VICENZA : INCIDENTE IN A4 , DUE FERITI

Alle 15.30 circa di oggi pomeriggio , i vigili del fuoco sono intervenuti in autostrada ...

Rispondi