Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PONTELONGO (PD) : I CARABINIERI ARRESTANO NDOJ EDUARD PER ESTORSIONE AGGRAVATA

PONTELONGO (PD) : I CARABINIERI ARRESTANO NDOJ EDUARD PER ESTORSIONE AGGRAVATA

Al termine di una prolungata attività d’indagine, con un intervento risolutivo effettuato a Pontelongo (PD), i Carabinieri della Stazione di Casalserugo (PD) hanno arrestato, per il reato di estorsione aggravata, un cittadino albanese, 41enne, noto alla giustizia.

Si tratta di NDOJ Eduard, da tempo residente a Pontelongo (PD), che da diverse settimane era oggetto di una delicata attività investigativa da parte dei militari che hanno proceduto.

La vicenda ha avuto inizio quando un operaio 35enne di Piove di Sacco, una settimana fa, si era presentato, in forte stato di agitazione, negli uffici della Stazione dei Carabinieri di Casalserugo, denunciando di essere vittima di pressanti richieste di denaro da parte dello spacciatore dal quale, da anni, era solito rifornirsi di cocaina. Quest’ultimo, indicato per l’albanese arrestato, era solito vendergli le dosi di cocaina di cui necessitava al prezzo di 100 Euro al grammo.

L’operaio era sempre riuscito a far fronte ai pagamenti della sostanza, fino a quest’ultimo mese, quando aveva maturato con il suo pusher un debito di 3.400,00 euro che non riusciva più a pagare.

Da allora lo straniero, per incassare il credito maturato, non esitava a ricorrere ad una costante e martellante azione intimidatoria ai danni del suo debitore, costituita da innumerevoli messaggi dal contenuto gravemente intimidatorio, arrivando al punto di paventargli l’inquietante minaccia di volerlo bruciare vivo.

Preso dal panico, l’operaio non aveva visto altra soluzione se non quella di raccontare tutto ai Carabinieri di Casalserugo (PD) che, dopo averlo rassicurato, ponevano in atto una serie di precauzioni rivolte alla sua tutela.

La  vittima era riuscita a racimolare la somma di 600,00 Euro accettando di incontrare l’indagato, come da lui richiesto, per consegnargli il denaro. L’attività di costante monitoraggio della vittima finalizzata a conoscerne i movimenti consentiva ai militari di seguirla anche in occasione dell’incontro fissato dall’indagato.

A quel punto i Carabinieri bloccavano l’indagato che, sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso dell’intera somma pattuita, poco prima ricevuta dalla vittima. Condotto presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Casalserugo (PD), NDOJ Eduard veniva dichiarato in arresto per il delitto di estorsione aggravata e, quindi, associato alla Casa Circondariale di Padova, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria puntualmente informata dei fatti. Dopo l’interrogatorio in carcere, il G.I.P. ha convalidato l’arresto disponendo la custodia cautelare nel luogo di reclusione.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

VENEZIA : Attacco all’Assessore Elena Donazzan sui social network con minacce di morte e offese per avere aderito alla campagna #STOPUTEROINAFFITTO .

L’Assessore Regionale del Veneto Elena Donazzan commenta così gli attacchi di cui è stata vittima ...

Rispondi