Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / Pordenone: Oltre 200 persone a Una amatriciana per Amatrice

Pordenone: Oltre 200 persone a Una amatriciana per Amatrice

Dipendenti e amministratori del Comune di Pordenone assieme ai volontari della Protezione civile hanno partecipato con le loro famiglie alla cena di solidarietà organizzata dalla Protezione civile comunale. Raccolti 1.405 euro.
Oltre duecento persone, 220 per l’esattezza, hanno partecipato lunedì sera alla cena di solidarietà “Una amatriciana per Amatrice”, organizzata dal gruppo comunale di Protezione civile con la collaborazione dell’associazione San Gregorio, nell’area esterna della chiesa della Madonna delle Grazie.
L’invito era rivolto ai dipendenti comunali, alle loro famiglie e ai loro amici, che hanno risposto e partecipato con entusiasmo assieme ai volontari della protezione civile, al primo cittadino e a diversi assessori e consiglieri comunali. «Siamo estremamente contenti di questa grande partecipazione – ha commentato il sindaco Ciriani – Pordenone ancora una volta dimostra il suo grande cuore. Il ringraziamento va innanzitutto ai volontari della Protezione civile di Pordenone che hanno organizzato la serata e dell’associazione San Gregorio, che si sono messi a disposizione per realizzarla».
La cena di ieri sera, resa possibile anche grazie alla donazione di 40 Kg di pasta da parte della ditta Luigi Tomadini, ha messo insieme solidarietà, volontariato e senso di comunità e va ad aggiungersi alle numerose iniziative che il Comune di Pordenone ha attivato per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto.
La somma raccolta ammonta a 1.405 euro, è stata già versata sul conto pro terremotati e va a sommarsi ai 5.276 euro che il Comune ha raccolto finora in varie occasioni: le due serate del Music in Village in piazza XX Settembre, Arte per Costruire nel chiostro della Biblioteca, il concerto della Solidarietà al Duomo, la Tombola in piazza.
«Il Comune – precisa l’assessore Loperfido – continua a raccogliere denaro e beni di consumo in favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Occorre ricordare, come hanno ribadito i vertici della Protezione civile, che il versamento di denaro è il tipo di aiuto di gran lunga preferibile».

CONTO CORRENTE. Attivato presso l’agenzia 3 della Bcc di Pordenone in via Mazzini 47/d, intestato al “Circolo ricreativo culturale dipendenti Comune Pn – Pro terremotati”. Nella causale del versamento scrivere “Donazione pro terremotati centro Italia”. Iban: IT 20 Z 08356 12503 000000050917

RACCOLTA MATERIALI. Il lunedì e il giovedì dalle 14.30 alle 16.30 presso il magazzino Comunale di Pordenone, vial Rotto n. 28 (dietro parcheggio Ospedale civile). Il materiale donato (vestiti o altro) deve essere in buono stato (meglio ancora se nuovo), funzionante, pulito, imbustato. Non deve trattarsi di materiale di scarto. I generi alimentari non devono essere deteriorbili e non a breve scadenza.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : OGGI LA CONSEGNA DEL PREMIO LETTERARIO SPORTIVO ” MEMO GEREMIA ” GIUNTO ALLA SUA 5° EDIZIONE

Premio Letterario Sportivo MEMO GEREMIA – Città di Padova giunto alla sua V edizione Il 1°Premio ...

Rispondi