Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / PORDENONE FIERA: Apre domani la settima edizione di SICAM

PORDENONE FIERA: Apre domani la settima edizione di SICAM

Con 522 espositori che sono arrivati a Pordenone da 33 paesi esteri, si apre domani mattina (martedi 13 ottobre) la settima edizione di SICAM, il Salone Internazionale dei Componenti, Accessori e Semilavorati per l’Industria del Mobile. Un’edizione che si preannuncia di grande appeal e con prospettive di business per le aziende di questa filiera sicuramente di alto profilo: il comparto pare infatti godere di buona salute, e da qualche mese si stanno cogliendo segnali di ripresa su scala internazionale.

“Con una maggior presenza di aziende nei padiglioni e un mercato che già in primavera, in occasione dell’altra grande manifestazione fieristica del settore (la Interzum di Colonia), ha dato riscontri positivi – ha rilevato Carlo Giobbi, storico patron della rassegna – ci aspettiamo che nelle quattro giornate di apertura possa essere confermato e anche superato il numero di operatori professionali e buyers internazionali che lo scorso anno aveva toccato quota diciassettemila” oltre 6500 aziende.

Sono complessivamente positivi anche gli indicatori sull’export dell’industria del mobile delle province di Treviso e Pordenone rilevati dalle rispettive Camere di Commercio nel primo semestre di quest’anno. Le imprese del mobile del Distretto del Livenza trovano nei mercati stranieri, in tutto il mondo, quella valvola di compensazione necessaria a fronteggiare le incertezze di un mercato interno ancora problematico; e lo sviluppo di relazioni internazionali, che un Salone come Sicam promuove, rappresenta il fattore determinante per realizzare business interessanti anche negli attuali complessi contesti economici. Oltre 1.100 milioni di euro è il valore complessivo di export realizzato nel primo semestre 2015 dalle imprese del mobile di Pordenone e Treviso (erano 1.042 lo scorso anno nel medesimo periodo), con la provincia veneta che realizza circa il 70% di questo valore, mentre Pordenone fa segnare il miglior tasso di incremento con l’11,8% sul 2014 (contro il 6,5 % di Treviso). Per entrambe le province, la Germania rappresenta il secondo mercato di sbocco per l’industria del mobile con oltre 176 milioni di euro di vendite complessive. Il primo mercato per le aziende pordenonesi si conferma la Gran Bretagna (dove le vendite nel periodo hanno superato gli 81 milioni contro i 63 del 2014, per un incremento del 28%), mentre per le trevigiane rimane la Francia con oltre 141 milioni di euro fatturati nei sei mesi ed un incremento sul 2014 del 4,6%.

Pordenone si appresta dunque a vivere un’altra settimana da protagonista: ma da quest’anno con  situazioni molto meno problematiche per chi abita nei pressi del Quartiere Fieristico. Sicam 2015 terrà infatti a battesimo il nuovo parcheggio costruito in questi mesi nei terreni ex-Zanussi adiacenti l’ingresso sud di Pordenone Fiere: una struttura capace di ospitare oltre settecento posti auto che è stata realizzata dalla Camera di Commercio impiegando risorse regionali. “Un bel risultato, per tutti – ha commentato Giobbi -: per la città in primis, che di un parcheggio scambiatore a sud aveva sicuramente bisogno per alleggerire il traffico in centro. Ma anche per Pordenone Fiere, che finalmente ha risolto un problema non solo per il pubblico dei suoi visitatori ma soprattutto per quei cittadini che abitano di fronte alla fiera e che periodicamente erano chiamati a sopportare disagi”.

Oltre quattromila persone al giorno sono attese in visita al salone da domani a venerdi 16: Pordenone diventa per queste quattro giornate veramente il fulcro attorno a cui ruota il mondo del mobile internazionale. Nelle precedenti edizioni, sono stati registrati agli ingressi operatori sempre da oltre 90 differenti Paesi di tutti e cinque i continenti. “Possiamo dire di aver vinto davvero una bella scommessa – il parere di Carlo Giobbi al riguardo -: oggi vediamo il risultato di un lavoro di squadra, di una squadra che è andata componendosi negli anni e aggregando ogni volta attorno al Salone qualche nuovo elemento; e tutta la città oggi credo ne goda i benefici. Mi sento di ringraziare per questo – ha sottolineato ancora Giobbi – in particolare i sindaci e gli assessori che in questi anni si sono succeduti nella gestione della città; e poi la Polizia Municipale, con il suo comandante e tutti i suoi collaboratori, e la Camera di Commercio con la quale i rapporti operativi sono sempre più intensi ed efficaci”.

Una citazione di ringraziamento Giobbi l’ha riservata anche a ITA, l’Agenzia per la Promozione del Made in Italy che fa capo al Ministero dello Sviluppo Economico: operando con i fondi del Ministero, anche quest’anno ha contribuito ad apportare nuove presenze di delegazioni ufficiali di buyers in fiera. “Un lavoro importante a questo riguardo lo ha fatto Pietro Piccinetti, l’AD di Pordenone Fiere, cui va il merito di aver sostenuto concretamente anche quest’anno la nostra manifestazione. A Pordenone Fiere – ha concluso Giobbi – ormai ci sentiamo di casa, e questo accade perché negli anni si è creata una positiva sintonia con diverse persone del team che ci affiancano nella gestione operativa di Sicam, di cui conoscono ormai molto bene tutti gli aspetti”.

Sicam, che è riservato esclusivamente agli operatori professionali del settore, sarà aperto tutti i prossimi giorni da martedi a venerdi compresi dalle 9.30 alle 18.00 con tre punti di accesso ai padiglioni ed un servizio continuo di bus navetta per il collegamento del Quartiere Espositivo agli aeroporti internazionali di Venezia e Treviso.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

Solesino (PD): minacce di morte al sindaco Elvy Bentani

VERGOGNOSE #MINACCE DI #MORTE CON DENTRO #PROIETTILI, MA NON SONO PER NULLA #INTIMIDITO, SONO DISPOSTO ...

Rispondi