Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / PORDENONE, ECCO I VINCITORI DI VIDEOCINEMA&SCUOLA 2017

PORDENONE, ECCO I VINCITORI DI VIDEOCINEMA&SCUOLA 2017

PORDENONE – I giovani scoprono il cinema, e lo fanno: realizzare una videoproduzione significa apprendere a poco a poco le tecniche e i meccanismi del linguaggio audiovisivo, scoprirlo ‘oltre la macchina da presa’ e utilizzarlo per raccontare i temi del nostro tempo, dalle migrazioni alla scoperta dell’altro e del diverso, dall’attenzione al riciclo e al recupero ai tanti “corpo a corpo” con la nostra immagine, negli anni delicati in cui si passa dall’adolescenza all’età adulta. “Videocinema&Scuola” 2017, il Concorso Internazionale di Multimedialità promosso dal Centro Iniziative Culturali Pordenone e da Presenza e Cultura, ancora una volta ha dato a migliaia di studenti di tutta Italia, e anche della Spagna, l’opportunità di far conoscere il proprio le videoproduzioni realizzate per approfondire i temi più svariati, ma anche solo per il piacere di accostarsi al cinema. Ben 85 i lavori in gara quest’anno, realizzati da oltre mille studenti coordinati da centinaia di insegnanti. Alla 33^ edizione del Concorso hanno partecipato le Università di Bologna, Milano, Napoli, Pesaro Urbino, Pordenone, Udine, Venezia, Vicenza e le scuole di Ascoli Piceno, Bari, Bologna, Ferrara, Gorizia, Latina, Lecce, Lucca, Milano, Napoli, Parma, Perugia, Pesaro Urbino, Piacenza, Pordenone, Roma, Salerno, Torino, Trapani, Treviso, Trieste, Udine, Venezia e Vicenza.
Va innanzitutto a Michele Battistuzzi di Godega di Sant’Urbano (TV), studente in Specialistica di Fotografia dei Beni Culturali all’ISIA Urbino il Premio del Centro Iniziative Culturali Pordenone – Settore Università per il video che mette in scena un iconico “Corpo a corpo” con la percezione che una ragazza ha della propria immagine. Ci spostiamo in provincia di Gorizia per il Premio di Presenza e Cultura che va a Jan Devetak, Alex Faganel e Danijel Bukovec del Liceo Classico in lingua slovena di Gorizia. “Sounds” è costruito su un’esaltazione dei rumori, di cui l’immagine registra la sonorità in una surreale assenza degli oggetti. Menzione per il video “Al si ricicla per amore” della classe 3^ Operatore Grafico, Endofap Don Orione di Piacenza. Il Premio Centro Culturale Casa A. Zanussi va a “Migrazioni” della Scuola Caprin di Trieste, il Premio del Comune di Pordenone – sezione Scuola dell’Infanzia e/o Primaria va al video “Io amo il Friuli Venezia Giulia” delle classi 5^ A, B e C della Scuola Primaria Battisti di Fiume Veneto (PN). Il Premio della Regione Friuli Venezia Giulia per un video che promuova un territorio alla scoperta dei suoi caratteri culturali, antropologici e linguistici va a “Masciarae” delle classi 4^ e 5^ Tecnologico Grafico e Comunicazione dell’Istituto Istruzione Superiore Mons. Antonio Bello di Molfetta (BA). Il Premio Pordenone raccontata in inglese va a “A journey back in time amid Pordenone’s Palaces” della classe 4^ A della Scuola Primaria Gabelli di Pordenone. Il Premio Fondazione Friuli per un video che coniughi espressività, recitazione e narrazione con lo humor va a “Paura e delirio agli esami di terza media” della Scuola Secondaria di Primo Grado Pertini di Assago (MI). Il Premio Crédit Agricole FriulAdria per un’opera che, nelle riprese, evidenzi particolare cura della “fotografia” va a “Padova” di Enrico Paggiaro di Due Carrare (PD), studente all’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Appuntamento domenica 2 aprile alle 10 a Casa Zanussi per la cerimonia di premiazione 2017, con ingresso come sempre aperto alla città. L’evento sarà anche questa volta condotto dai Papu, al secolo Andrea Appi e Ramiro Besa, protagonisti di una cerimonia che sarà ancora una volta fortemente interattiva col pubblico in sala. Info: www.centroculturapordenone.it
Il Concorso “Videocinema&Scuola” 2017, patrocinato da Mr Thorbjørn Jagland, Segretario Generale del Consiglio d’Europa, è realizzato con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Pordenone, Fondazione Friuli, nonché la collaborazione del Centro Culturale Casa A. Zanussi, Electrolux e il contributo di Crédit Agricole FriulAdria. La Commissione è composta da: Angelo Bertani, critico d’arte; Guido Cecere, docente di Fotografia all’ISIA Roma Design di Pordenone; Daniele Dazzan, docente di musica; Fulvio Dell’Agnese, docente e storico dell’arte; Patrizio De Mattio, grafico; Lisa Garau e Loredana Gazzola, specializzate in didattica museale; Martina Ghersetti, giornalista; Luciano Padovese, presidente Presenza e Cultura; Giorgio Simonetti, giornalista e videomaker; Maria Francesca Vassallo, presidente del Centro Iniziative Culturali Pordenone; Giorgio Zanin, insegnante.
Le opere premiate sono duplicate in DVD a disposizione delle scuole partecipanti al Concorso. Potranno essere utilizzate a scopo didattico oppure come materiale di studio per corsi di aggiornamento. Resteranno inoltre a disposizione presso la Videoteca del Centro Culturale Casa A. Zanussi di Pordenone e visibili in www.centroculturapordenone.it/cicp

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : Ecco una richiesta da parte degli abitanti di Via Lippi all’Amministrazione Giordani relativa alla prevista piantumazione di alberi .

Gli abitanti della porzione di via Lippi sottostante le tribune di nuova costruzione dello stadio ...

Rispondi