PORDENONE Natale in Città si anima con le atmosfere country

Domenica 3 gennaio il Natale in Città si anima con le atmosfere country portate in piazza XX Settembre dai Western Players, scuola di ballo con diverse sedi a cavallo tra Friuli e Veneto che conta un centinaio di iscritti. Cappello, stivali e cintura da cow boy daranno vita alle vivaci coreografie di line dance, couple dance e two step dalle 11 del mattino alle 18.30, con una piccola pausa per il pranzo. A guidare il gruppo i maestri Sandro Bidoli, Massimo Toffolo, Diego Trevisan e Federico Buso. I Western Players sono una realtà attiva da 5 anni e partecipano a festival e rassegne dedicate al country con grande passione.

Domenica 3 gennaio si concludono gli appuntamenti del ciclo Natale nei musei d’arte con i bambini. L’appuntamento è alle 16 al Museo Civico con la visita teatralizzata Zelda una strega pasticciona a palazzo Ricchieri per famiglie e bambini dai 4 ai 7 anni.  Zelda aprendo un grande libro magico farà fuggire i personaggi dalle pagine: toccherà i bambini ritrovare i personaggi misteriosi tra le sale del museo e aiutare così la strega a fare ordine, rimettendoli al loro posto. L’attività è gratuita con prenotazione consigliata al numero 345 6454855 (Arteventi).

Domenica 3 gennaio alle 17 per il Natale in città la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato” ospita il concerto Nativitas Mundi presentato dall’Accademia Musicale Naonis di Pordenone, in collaborazione con ArteVoce Voice Academy:  un’incantevole viaggio musicale fra le più belle melodie natalizie del mondo, con una speciale presentazione del brano È Natale (It’s Christmas Time) composto dal maestro Valter Sivilotti su testo di Madre Teresa di Calcutta. Il repertorio musicale sarà interpretato dal gruppo femminile ArteVoce diretto da Franca Drioli, accompagnato al pianoforte dal maestro Valter Sivilotti e al violoncello da Alan Dario. Un programma ricco di emozionanti sonorità e rinnovati arrangiamenti vocali per questo giovanissimo ensemble che ha già collaborato con grandi nomi della musica e dello spettacolo sia regionali che nazionali e che nell’organico vede la presenza di voci provenienti da ogni parte della regione. In programma ci sono classici natalizi e brani delle tradizioni francese, spagnola, afroamericana, friulana per poi approdare anche negli standard degli anni ’40 portati al successo dai grandi nomi internazionali, quali Bing Crosby, Frank Sinatra, Mariah Carey.