PORDENONE – Nel Nordest la mafia non esiste, Giulio Serra presenta il suo libro

“Nel Nordest la mafia non esiste” è l’avvincente romanzo del giovane giornalista Giulio Serra, ambientato

nella città di Pordenone. Prendendo spunto da fatti di cronaca realmente accaduti in Friuli e il Veneto, Serra

sviluppa un racconto di denuncia delle infiltrazioni mafiose nel Nordest, con particolare riferimento agli

appalti del settore edilizio. Proprio a Pordenone il libro, pubblicato da Alba edizioni, viene presentato

martedì 3 marzo, alle ore 18 presso la sala Degan della biblioteca civica. Mentre la città del Noncello è

inondata di visitatori per l’annuale festival letterario Pordenonelegge.it, il sindaco stringe uno sciagurato

patto di disonore, usura e violenza con la mafia nel tentativo di salvare il bilancio comunale in rosso.

Spetterà a un coraggioso assessore e a un’onesta impiegata comunale svelare l’arcano, svelando i trucchi e

i sotterfugi che hanno caratterizzato il boom edilizio nel Nordest. Un po’ Pasolini, un po’ Sciascia, Serra

scatta una fotografia realistica e impietosa di una fetta d’Italia rimasta volutamente nell’ombra. La

prefazione è di don Luigi Ciotti, fondatore di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Oltre

all’autore Serra, in biblioteca civica interverrà il cantautore Pablo Perissinotto che in anteprima eseguirà la

canzone “La mafia non esiste”.