Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / PORDENONE_LEGGERE FA BENE, IL 95’3% DEI GENITORI IN FRIULI VENEZA GIULIA LEGGE AI FIGLI CON OTTIMI (E SCIENTIFICI) RISCONTRI

PORDENONE_LEGGERE FA BENE, IL 95’3% DEI GENITORI IN FRIULI VENEZA GIULIA LEGGE AI FIGLI CON OTTIMI (E SCIENTIFICI) RISCONTRI

Leggere ai propri figli fa bene, sempre e ovunque. A Pordenone e dintorni i benefici si vedono con certezza scientifica. Lo dimostra la recentissima indagine osservazionale della FIMP, Federazione Italiana Medici Pediatri presieduta da Giampiero Chiamenti in collaborazione con l’Associazione Genitori Attenti! Il progetto, primo del genere a livello nazionale, ha coinvolto 11 regioni italiane e 167 pediatri di famiglia FIMP intercettando un campione di quasi 4.000 bambini fra 1 e 5 anni. Si tratta di un’indagine osservazionale sull’igiene del sonno, utilizzo di nuove tecnologie, abitudini quotidiane tra cui spiccala lettura, e l’identificazione precoce di disturbi del comportamento (es. disturbi del controllo, dell’attenzione).  Lo studio, coordinato a livello regionale dal segretario FIMP Pordenone Flavia Ceschin, rileva che il25% dei genitori italiani non legge mai ai bambini di età inferiore ai 6 anni. Nella Regione Friuli Venezia Giulia pero’ la percentuale di genitori che legge ai propri figli piccoli tocca un picco, e svetta dal 75% al 93%. Solo il 7% dei genitori in questa regione non coltiva l’abitudine di leggere ai propri bimbi. In correlazione con questi dati ecco quelli legati al profilo problematico dei bambini: si tratta del 10% dei bimbi italiani contro il 5% circa dei bambini in Friuli Venezia Giulia. La FIMP, assieme all’Associazione Genitori Attenti! rappresentata dal prog. Luigi Gallimberti e da Sonia Chindamo, osserva che “evidenze scientifiche dimostrano come la corretta igiene del sonno e l’abitudine alla lettura, fin dai primi anni di vita, siano fattore protettivo rispetto allo svilupparsi di numerosi disturbi dell’infanzia(comportamentali, dell’attenzione,…) e dell’adolescenza (abusi da sostanze e comportamentali)”. Sono solo alcuni dati dall’indagine nazionale, coordinata da Mattia Doria, che sara’ presentata in occasione del convegno nazionale FIMP a Pisa a fine settembre. Se ne parlera’ nell’incontro in programma a pordenonelegge giovedi’ 15 settembre, dedicato a “C’era una volta un bambino. Le basi neuroscientifiche del buonsenso” (ore 18.30, Spazio BCC) con l’autore, lo psichiatra Luigi Gallimberti, interverranno anche Flavia Ceschin e la giornalista Paola Dalle Molle.

E’ inoltre emerso che: il 40% degli intervistati in Friuli Venezia Giulia afferma di leggere ogni giorno al proprio bambino, il 30% 3-5 volte a settimana, il 16% 1-2 volte a settimana e, appunti, solo il 7 % dichiara che non legge mai. I bambini in Friuli Venezia Giulia giocano meno e per meno tempo con tablet e smartphone (il 28,5% della media nazionale non gioca mai con dispositivi elettronici contro il 37% dei bimbi della regione). I dati emersi sono i primi a mettere in correlazione diretta, nella fascia d’età prescolare, l’abitudine alla lettura e il tempo speso di fronte a smartphone e tablet: il tutto a favore di una migliore igiene del sonno e di una ridotto problematicità sul piano comportamentale. In questa direzione, da sempre, va anche pordenonelegge, la Festa del Libro con gli Autori che per l’edizione 2016 dedica ai piu’ piccoli un vero “festival nel festival” con un centinaio circa di proposte per giovani lettori dai 3 anni su, nell’ambito di “pordenonelegge Junior”, con grandi autori impegnati in un coloratissimo palcoscenico letterario. Non solo:Fondazione Pordenonelegge.it è partner dell’Accordo multisettoriale per la promozione della lettura in età 0/18 nella Regione Friuli Venezia Giulia. Nell’ambito dell’Accordo e’ stata organizzata la la lezione magistrale “Elogio del leggere” dello psicanalista e saggista Massimo Recalcati in programma sabato 17 settembre alle 15 nel Palaprovincia. Per l’occasione portera’ il saluto della Regione Friuli Venezia Giulia l’Assessore alla Cultura Gianni Torrenti. Sempre nell’ambito dell’Accordo gli eventi legati alla Biblioteca dei libri viventi con Damatrà e le letture per piccolissimi con “Nati per leggere”.

Pordenonelegge 2016, alla sua 17^ edizione in programma dal 14 al 18 settembre, è promosso da Fondazione Pordenonelegge.it a cura di Gian Mario Villalta (Direttore Artistico),Alberto Garlini e Valentina Gasparet. Infowww.pordenonelegge.it

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA: SI CHIUDE IL FLORMART 2018 E GIA’ SI PENSA ALLA 70° EDIZIONE CON UNA PROPOSTA ESPOSITIVA COMPLETAMENTE RINNOVATA

Gli oltre 40 appuntamenti che hanno visti impegnati circa 200 relatori sul tema del vivaismo, ...

Rispondi