Porpetto: impatto fatale nella rotatoria, motociclista perde la vita Un grandissimo appassionato di motori sia marini che di automobili

Si chiamava Antony Del Pin il giovane centauro 25enne che ha perso la vita questa sera a Porpetto a bordo della sua due ruote.

Fratello del campione del mondo David di cui faceva parte in qualità di meccanico.

Un grandissimo appassionato di motori sia marini che di automobili e grazie alla sua esperienza ha lavorato per Team Abu Dhabi negli Emirati Arabi aprendo un’officina nautica a Marano.

La vita gli stava dando il massimo finché è giunta la disgrazia.

Non c’è stato nulla da fare quando sono arrivati i soccorsi per l’uomo residente a Marano Lagunare che in sella alla sua due ruote si trovava a terra dopo l’impatto fatale.

L’ incidente mortale è avvenuto oggi pomeriggio domenica 17 marzo dopo le 16:00 a Porpetto in provincia di Udine.

Il motociclista è morto dopo aver impattato sui jersey in cemento della rotatoria in costruzione sulla strada Provinciale 80.

Antony avrebbe imboccato la curva della rotatoria andando poi ad impattare contro la divisione in cemento che delimita la strada.

Nonostante la tempestiva chiamata al 112 a nulla sono serviti i soccorsi dei sanitari che non hanno potuto far altro che constatare il decesso.
Sul posto i vigili del fuoco di Cervignano e i carabinieri di Torviscosa.

L’uomo pare arrivasse dal motoraduno che si è tenuto a Percoto.

Forti disagi alla viabilità sulla strada provinciale che è stata bloccata a lungo.