Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / Portogruaro – AL FESTIVAL L’ELOGIO DELL’INNOCENZA DI ENRICO BRONZI E DELL’ORCHESTRA DA CAMERA DI MANTOVA

Portogruaro – AL FESTIVAL L’ELOGIO DELL’INNOCENZA DI ENRICO BRONZI E DELL’ORCHESTRA DA CAMERA DI MANTOVA

Al Festival di Portogruaro trionfa il tema dell’innocenza sotto la bacchetta del suo direttore artistico, Enrico Bronzi, che venerdì 5 settembre alle 21 dirige l’Orchestra da Camera di Mantova al Teatro “Russolo” di Portogruaro.

BRONZI 300x200 Portogruaro   AL FESTIVAL LELOGIO DELLINNOCENZA DI ENRICO BRONZI E DELLORCHESTRA DA CAMERA DI MANTOVA

«Il tema principale del Festival viene approfondito in questo concerto attraverso tre diversi autori – dice Enrico Bronzi – tra cui non compare Brahms, compositore guida dell’edizione di quest’anno».
Sono infatti Franz Schubert, con la Sesta Sinfonia in do maggiore D. 589, Richard Wagner, con l’
Idillio di Sigfrido WWV 103, e Zoltan Kodály, con le Danze di Galánta, i tre compositori in programma.

« La Sesta di Schubert – prosegue Bronzi – è atipica: sembra mettere da parte il modello beethoveniano e il modello classico viennese, per fare eco alla musica che era di moda a Vienna in quegli anni, come ad esempio quella di Rossini. In questa sinfonia, solo apparentemente serena, ritroviamo l’innocenza e la purezza della semplicità. L’Idillio di Sigfrido è il brano che Wagner scrisse come regalo alla moglie per il nascituro figlio Siegfried, e il primo tema che si sente è quello della purezza, dell’idillio, dell’innocenza idealizzata. L’ultimo brano, le Danze di Galánta di Kodály, sono un omaggio alla purezza della terra d’origine, quell’innocenza primordiale e popolare legata alle tradizioni.»

Il concerto è preceduto da uno degli approfondimenti del ciclo intitolato “Penombre”, in programma alle 18.30 alla sala consiliare del municipio di Portogruaro, con il musicologo Claudio Bolzan che analizzerà gli “orizzonti brahmsiani tra Schubert, Wagner e i nuovi approcci al folclore”.

I biglietti per il concerto del 5 settembre vanno da 12 a 18 euro. La conferenza che lo precede è invece a ingresso libero. Per informazioni rivolgersi alla Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro: tel. 0421 270069, emailinfo@festivalportogruaro.it, website www.festivalportogruaro.it.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA : E’ stato approvato il progetto definitivo per la nuova rotatoria a MASI.

E’ stato approvato il progetto definitivo per la nuova rotatoria che sarà realizzata all’intersezione tra ...

Rispondi