Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PORTOGRUARO – FIRMATA LA CONVENZIONE CON ZIGNAGO HOLDING. A SETTEMBRE L’INIZIO DEI LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLA VILLA COMUNALE

PORTOGRUARO – FIRMATA LA CONVENZIONE CON ZIGNAGO HOLDING. A SETTEMBRE L’INIZIO DEI LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLA VILLA COMUNALE

Firmata la convenzione per avviare i lavori di manutenzione e valorizzazione delle facciate

della villa Comunale a cura di Zignago Holding S.p.A.

Un progetto compartecipato dal Comune in quanto proprietario del palazzo che vedrà

interessate le facciate della Villa Comunale ed i serramenti d’oscuro.

L’edificio riconducibile alla prima metà del XVI° secolo ad opera di Guglielmo de Grigis

da Alzano detto il Bergamasco, già denominato Palazzo Frattina e Villa Marzotto è

dichiarato di interesse storico – monumentale e rappresenta uno dei più importanti edifici

rinascimentali di Portogruaro.

La Villa è stata acquistata nel 1972 dal Comune di Portogruaro dalla famiglia Marzotto,

che ne era proprietaria fin dal 1935 e della quale ha conservato il diritto esclusivo allo

sfruttamento dell’immagine fronte strada quale marchio delle sue aziende.

L’architettura “ferma e austera, senza artifici e senza alcuna ricercatezza di preziosità”

doveva aver profondamente colpito e riempito di ammirazione il Conte Gaetano Marzotto,

al punto che, all’inizio degli anni ‘60, l’immagine della Villa comparve sulle bottiglie del vino

prodotto dalla cantina vinicola di Fossalta di Portogruaro.

Da allora, l’immagine della Villa con le sue linee eleganti del porticato a tre arcate e

la loggia a giorno le quali rappresentano il marchio di Santa Margherita S.p.A. viene

esportata in oltre 85 paesi.

Santa Margherita S.p.a insieme ai suoi prodotti di eccellenza in quasi ottant’anni di storia

ha contribuito all’affermazione del vino italiano di qualità portando nel mondo anche

l’immagine di Portogruaro.

I lavori cominceranno a partire da inizio settembre e termineranno in linea di massima a

novembre.

“Appena Zignago Holding ha espresso la proposta di finanziare l’intervento abbiamo

accettato con prontezza questa grande opportunità”. -afferma il Sindaco- “Grazie a questa

sinergia fra pubblico e privato possiamo insieme intervenire per recuperare un patrimonio

storico culturale della città.

La famiglia Marzotto è da sempre impegnata in collaborazioni per valorizzare il

patrimonio culturale della città, in questo caso la loro proposta di ristrutturare la Villa, un

patrimonio pubblico e immagine di un’azienda privata che eccelle per la qualità dei propri

prodotti in tutto il mondo, connubia perfettamente le esigenze di marketing dell’azienda

alla valorizzazione di un bene culturale.

Sinergie che apprezzo molto e che da sempre promuovo specie in un periodo come

questo in cui gli investimenti pubblici sono bloccati.

Un modo non solo di partecipare ma di essere cittadini responsabili e attivi nella

comunità.

E con lo stesso spirito che da anni tento di coinvolgere altri privati in progetti simili, per

la sistemazione delle aree degradate della città; speriamo in futuro di moltiplicare queste

esperienze esempio di ottima collaborazione che riesce a portare grandi risultati”.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Carceri(PD): Lama sporge da camion e taglia un’auto come formaggino. Salva l’automobilista.

Una staffa  che doveva restare agganciata al camion, invece si è staccata trasformandosi in una ...

Rispondi