Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / PORTOGRUARO – TUTTI PAZZI PER CICLOMUNDI

PORTOGRUARO – TUTTI PAZZI PER CICLOMUNDI

Il festival nazionale del viaggio in bicicletta di Portogruaro ha visto un inizio alla grande. La cittadina del Veneto Orientale è stata invasa di ciclisti multicolori e variopinti e il suono dei campanelli della pedalata di Di ruota in ruota – la pedalata in notturna organizzata da Sagitta Bike – è stata una colonna sonora intensa e poetica. Dopo la giornata inaugurale di venerdì, che ha visto prima il convengo dedicato alle nuove strade del turismo sostenuto dal progetto Interbike della Provincia di Venezia con il tutto esaurito e lo spettacolo serale con Massimo PoggioGualtiero Burzi e una  fenomenale Caterina Gramaglia, appassionata e coinvolgente “Annie Londonderry”,  il Festival ha visto la sua prima giornata partire alla grande, con grandi ospiti  – da Claude  Marthaler, sette anni in bicicletta, scrittore e fotografo svizzero a Heinz Stucke, che  sulle gambe ha più di 650.000 km; Andrea Satta dei Tetes de Bois, che ha ricordato con un contributo musicale commovente Margherita Hack, la celebre astrofisica amante della bicicletta scomparsa quasi un anno fa; la Microrchestra, che, introdotta da un brillante Marco Pastonesi ha dato vita a un concerto unico – animazioni,  laboratori per bambini, escursioni e molto altro ancora.
Nella giornata conclusiva c’ è stato un dialogo tra Giuseppe Cederna e Massimo Poggio che si sono confrontati sul tema del viaggio a piedi e in bicicletta; il fight cycling in cui un ciclista urbano – Alberto Fiorillo, giornalista romano e blogger di bicisnob – e un ciclista sportivo – il filosofo Giovanni Gurisatti di cattedra all’università di Padova – hanno duelleto con ironia e arguzia “moderati” da Walter Bernardi; e ancora l’ incontro sul tema migranti e bicicletta – con le musiche di Guido Foddis – un convegno dedicato al viaggio con i bambini, ancora escursioni e molto altro ancora!
Un festival che ha fatto vivere e scoprire il territorio e che invita a usare di più la bicicletta, mezzo unico, leggero e amichevole per vivere con il sorriso.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA: IL GRUPPO UNIEURO ASSUME E RIAPRE IL PUNTO VENDITA DI ALBIGNASEGO

La notizia che il Gruppo Unieuro ha rilevato il punto vendita di Albignasego impegnandosi a ...

Rispondi