Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / PORTOGRUARO – VIA ANTINORI ABBANDONATA, PROTESTA IL SINDACO

PORTOGRUARO – VIA ANTINORI ABBANDONATA, PROTESTA IL SINDACO

Il Sindaco scrive ad Compartimento del Veneto dell’ANAS e alla Provincia di Venezia in merito al decoro

della rotonda di via Antinori, uno degli accessi principali della Città, chiedendo una sua definitiva

sistemazione, e ponendo anche l’accento su un’incompleta segnaletica direzionale della tangenziale e sulla

necessità di predisporre degli spazi predisposti per consentire la promozione della Città nei pressi della

stessa.

“L’entrata nord-ovest di Portogruaro non può restare così! Il degrado è intollerabile! – afferma il Sindaco –

Finora abbiamo tenuto conto che le rotonde da e verso Pordenone non potevano essere sistemate, c’erano

i lavori in corso della tangenziale. Abbiamo cercato di far capire questa motivazione anche ai cittadini che

giustamente rilevavano il degrado esistente proprio alle porte della Città.

Ora però i lavori sono finiti, vi è stata anche l’ultima asfaltatura, e non si vedono progetti e nessun interesse

particolare, da parte degli enti competenti ANAS e Provincia di Venezia – per una sistemazione adeguata e

decorosa di tutta l’area.

La messa a dimora di pochi arbusti e di qualche cespuglio fiorito non può certamente considerarsi

sufficiente, l’erba vicino alle rotonde e nei cigli è continuamente alta, c’è una visione generale di degrado che

offende la Città. Con la posa dei primi e pochi arbusti c’è stata data una spiegazione, che poteva essere

plausibile: la posa è stata fatta a primavera inoltrata, non si poteva fare di più, la sistemazione dell’area

sarebbe avvenuta in autunno.

Vedendo lo stato indecoroso attuale non vorrei che anche l’autunno passasse senza alcun intervento di

completamento.

Chi attraversa la Città non può fare a meno di notare la bella aiuola in Viale Trieste, o in Via Treviso, il

mantenimento più che decoroso di ampi spazi verde e poi il degrado in Viale Pordenone. Sembrano due

Città diverse.

Eppure a Portogruaro opera un solo giardiniere – bravo ma è solo una persona- quindi non ci sono sprechi,

ma al contrario un grande impegno ed una grande passione.

Vogliamo che questa immagine sia l’immagine di tutta Portogruaro.

Non è più accettabile una situazione come quella esistente.

Inoltre non solo ho avuto molte segnalazioni da parte dei cittadini in merito al decoro, ma anche in merito alla

segnaletica direzionale della tangenziale che risulta non chiara ed incompleta, in particolare in riferimento ai

segnali per la direzione verso le spiagge, ed anche in merito all’assenza di spazi per poter promuovere la

Città, che ovviamente sarebbe opportuno inserire, specie in questo momento di crisi, ed in considerazione

della volontà trasversale di sviluppare il turismo dell’entroterra. Ovviamente il Comune di Portogruaro come

sempre è disponibile a collaborare.

Per questo lancio una proposta a tutti gli Enti competenti, ANAS, Regione Veneto, Provincia di Venezia, non

fermiamoci alle competenze, riprendiamo i progetti, rivediamoli insieme, cerchiamo di trovare insieme i fondi

necessari per dare una sistemazione definitiva a completa all’area.

Forse agendo in sinergia si può fare di più.”

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Carceri(PD): Lama sporge da camion e taglia un’auto come formaggino. Salva l’automobilista.

Una staffa  che doveva restare agganciata al camion, invece si è staccata trasformandosi in una ...

Rispondi