Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / Rapina finita nel sangue: dopo 22 anni si riapre il caso di un gioielliere ucciso nel mantovano
IL PM Manuela Fasolato

Rapina finita nel sangue: dopo 22 anni si riapre il caso di un gioielliere ucciso nel mantovano

Sono passati oltre   20 anni da quella tragedia ed ora è stato riaperto il caso su una  rapina finita nel sangue che ha visto coinvolti cinque giostrai veneti, quattro originari di Vicenza e uno dell’Alta Padovana per l’uccisione di Gabriele Mora . Il 19 dicembre del 1996 a Suzzara nel mantovano era stato ucciso il  gioielliere Mora  e aveva perso la vita un malvivente. Ventidue anni dopo la procura di Mantova ha indagato i cinque per concorso in duplice omicidio e tentata rapina. Quel giorno il gioielliere fu crivellato di colpi da un commando di sei persone che entrarono in azione nel tardo pomeriggio. Uno dei rapinatori  , ferito a sua folta dalla vittima , venne lasciato morente  davanti all’ospedale di Thiene già morto. Negli anni sono stati indagati diversi giostrai, poi risultati tutti estranei ai fatti. Adesso il caso è stato riaperto, a seguito delle confessioni rilasciate da un membro della famiglia di sinti indagata e residente in un campo del vicentino. A finire sul banco degli imputati anche un giostraio residente a Busiago di Campo San Martino: Gionata Floriani  40enne con numerosi precedenti per rapina. Con lui sono finiti nei guai anche altri quattro esponenti di una famiglia di giostrai vicentini di 44, 54, 47 e 52 anni.
Il procuratore Manuela Fasolato e il sostituto Alberto Sergi hanno richiesto l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i cinque indagati a seguito della testimonianza del pentito, un giostraio appartenente allo stesso clan, di cui facevano parte i quattro banditi che al tempo risiedevano al campo nomadi di viale Diaz nel vicentino.“

 
Rapina finita nel sangue: dopo 22 anni si riapre il caso di un gioielliere ucciso nel mantovano

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

PADOVA : CARABINIERI PRONTI AD AUMENTARE I CONTROLLI IN CITTA’ E IN PERIFERIA CON UNA PRESENZA MASSICCIA A TUTELA DEI CITTADINI

Con l’ormai imminente approssimarsi delle Festività Natalizie, i Carabinieri di Padova hanno programmato una serie ...

Rispondi