Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / San Donà, l’ascom porta in fiera i sogni a quattro ruote

San Donà, l’ascom porta in fiera i sogni a quattro ruote

Maserati, Jaguar e… Ferrari. Ovvero i sogni di ogni automobilista, si materializzano alla Campionaria della Fiera del Rosario. Tra i 200 espositori, infatti, nell’area centrale, quella tradizionalmente riservata all’esposizione delle auto, ecco spuntare tre dei marchi più famosi al mondo. Non era mai accaduto che a questo appuntamento fieristico ci fossero tutti e tre questi brand automobilistici. Nel caso di Maserati e Jaguar la presenza è di concessionarie, che hanno dunque deciso di puntare sulla Fiera del Rosario di San Donà di Piave (1, 2 e 3 ottobre) per creare nuovi contatti per potenziali nuovi clienti. In qualche modo anche questa è la dimostrazione che, probabilmente, l’economia del territorio sta dando dei segnali importati; e che comunque la Fiera rappresenta una vetrina importante, per tutte le tasche.

E poi c’è il sogno per antonomasia, ovvero la Ferrari. In questo caso si tratta di auto messe in esposizione, quindi non in vendita. A fianco ci sarà anche un simulatore, per provare il brivido dell’alta velocità su pista.

“Valuto la presenza di questi tre grandi marchi automobilistici – è il commento del presidente di Ascom San DonàJesolo, Angelo Faloppa – come un ulteriore successo di questa rassegna, di cui ci siamo occupati in prima persona (con la collaborazione di Pordenone Fiere). Siamo stati in grado di creare una grande attrazione da parte dell’imprenditoria”. E i risultati si sono visti con i 200 espositori e la necessità di creare nuovi spazi per soddisfare tutte le richieste.

Da ricordare che la Campionaria di via Pralungo può essere visitata nei tre giorni della Fiera del Rosario, gratuitamente, con questi orari: sabato dalle 10 alle 23, domenica dalle 9 alle 22 e lunedì dalle 9 alle 21. Inaugurazione sabato, alle 9.45, alla presenza del Governatore Luca Zaia. Madrina Miss Miluna, la veronese Silvia Lavarini.

La kermesse si sviluppa su un’area di 15mila metri quadrati al coperto, più altri 3mila all’esterno. Grande novità l’area riservata al mondo della ristorazione, con il ritorno, tra gli altri, dei panificatori e dei macellai. In quest’area ci saranno seminari, degustazioni di vini, valorizzazione della ristorazione nei suoi vari segmenti, show cooking. Si ricordano, poi, le collaborazioni con gli istituti Alberti e Cornaro. Inoltre per la prima volta, alla Campionaria la possibilità di navigare gratuitamente grazie al wi-fi free per tutti.

 

BRINDISI – Il brindisi di apertura della rassegna, previsto per sabato mattina, sarà scandito dal Bellini della famiglia Canella. Ascom anche in questo modo ha voluto valorizzare una eccellenza della città, diventata patrimonio nazionale.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA: IL GRUPPO UNIEURO ASSUME E RIAPRE IL PUNTO VENDITA DI ALBIGNASEGO

La notizia che il Gruppo Unieuro ha rilevato il punto vendita di Albignasego impegnandosi a ...

Rispondi