Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Senza categoria / SAN DONA’ DI PIAVE – MENSA SOLIDALE, APERTURA ESTIVA GRAZIE ALLA REFEZIONE OSPEDALIERA

SAN DONA’ DI PIAVE – MENSA SOLIDALE, APERTURA ESTIVA GRAZIE ALLA REFEZIONE OSPEDALIERA

Raggiunto l’obiettivo di mantenere aperta la mensa solidale anche nel periodo estivo. «I due problemi principali era reperire il cibo, che durante l’anno proviene dal recupero delle eccedenze delle mense scolastiche, chiuse in estate – spiega l’assessore ai servizi sociali Maria Grazia Murer – ma anche la sede, in quanto era già previsto che quella dell’Auser servisse per altri scopi». La nuova sede è stata offerta dalla Parrocchia di San Giuseppe Lavoratore mentre i pasti vengono recuperati dalle eccedenze della mensa ospedaliera.

 

Continua così anche d’estate un servizio che, dai circa venti pasti serviti alla sua attivazione, nello scorso febbraio, è arrivato a servirne una sessantina. «Venerdì è stato fatto un bilancio del lavoro svolto finora, e il risultato è molto positivo – riferisce l’assessore – La mensa, oltre ad affrontare il problema alimentare e recuperare lo spreco, è divenuto un punto di incontro e socializzazione per molte persone, soprattutto anziani, che si trattengono anche dopo i pasti, recuperando una convivialità spesso perduta».

 

Durante l’estate il numero di pasti serviti si riduce, proprio per la minore disponibilità. «Si è tornati a servire una ventina di pasti ma il risultato più importante è stato riuscire a tenerla aperta – aggiunge l’assessore – di questo va dato merito ai volontari che continuano a dare il loro apporto». Sono stato un centinaio i volontari che si sono alternati nella raccolta e nella distribuzione del cibo. Ogni sera dal lunedì al venerdì tra le 17,30 e le 18,30 in 4 sono stati impegnati a distribuire i pasti. L’impegno più gravoso, però, era dalle 13,30 alle 14,30 con il ritiro dei pasti non consumati durante la refezione scolastica, che verranno redistribuiti la sera. «Un ringraziamento particolare ai volontari di Auser, Caritas, Croce Rossa per l’opera prestata – conclude Maria Grazia Murer – e a quelli della San Vincenzo per la distribuzione, due volte alla settimana, della spesa caritatevole».

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

CAMPODARSEGO (PD) : UN CORTO CIRCUITO SCATENA UN PRINCIPIO D’INCENDIO .INTERVENTO DEI POMPIERI SCAGIONA DANNI A COSE E PERSONE .

POCO DOPO LA MEZZANOTTE DI OGGI 20 OTT 2018, I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI CAMPODARSEGO ...

Rispondi