Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / SAN DONA’ DI PIAVE – PARCO FLUVIALE, NUOVO PONTILE PER 400 HOUSEBOAT

SAN DONA’ DI PIAVE – PARCO FLUVIALE, NUOVO PONTILE PER 400 HOUSEBOAT

Rifacimento del pontile del Parco Fluviale per renderlo fruibile alle house boat. Lo prevede una convenzione tra il Comune di San Donà e il Bim Basso Piave, approvata ieri dalla Giunta comunale su proposta dell’assessore Francesca Zottis.

«Sono circa 400 le imbarcazioni turistiche che ogni anno navigano sulla Piave Vecchia che non possono raggiungere San Donà per mancanza di approdi – spiega l’assessore – Il rifacimento, che prevede anche l’escavo del fiume per consentire l’attracco anche di barche più grandi, vuole intervenire su questo potenziale turistico». In base alla convenzione, che verrà approvata la settimana prossima anche dal Bim, i lavori, anticipo di un progetto più ampio, dovrebbero iniziare la prossima settimana e concludersi nel mese di agosto. «È prioritario garantire l’approdo alle houseboat già nella stagione turistica in corso – aggiunge il sindaco Andrea Cereser – Bisogna entrare in un mercato, quello del turismo fluviale, che secondo i principali tour operator vale, a livello europeo, 818 milioni di euro annui coinvolgendo quasi 7 milioni di persone».

Il rifacimento riguarda circa 30 metri di pontile, per i quali verranno utilizzati circa 260 metri di travi e 83 metri quadrati di doghe di larice dopo la rimozione delle strutture esistenti. Prevista la posa di 8 bricole per l’approdo di piccole imbarcazioni tipo houseboat  e la realizzazione di un pontile galleggiante. Punto fondamentale dell’intervento è il livellamento del fondale antistante l’approdo. Il costo dell’opera, di circa 37mila euro, è a carico del Bim mentre la direzione dei lavori spetta al Comune, in quanto ente proprietario, attraverso il settore lavori pubblici.

 

«Questo progetto è parte di un più ampio piano strategico sulla navigabilità del Piave, che prevede la realizzazione di 6 approdi – spiega il presidente del Bim Valerio Busato – Il Bim è braccio operativo dei sei comuni che ne fanno parte e che sono bloccati dal rispetto del patto di stabilità».

 

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

SOLESINO (PD): DENUNCIATO PER OMICIDIO STRADALE B.M DI STANGHELLA PER LA MORTE DI UNA ANZIANA DI 72 ANNI .

La donna , Annapaola Ferri  di Stanghella ,  che aveva 72 anni  martedi 11 dicembre ...

Rispondi