Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / SAN DONA’ DI PIAVE: POLIZIA LOCALE, PRIMO GIRO PER L’AUTO EQUIPAGGIATA CON SCOUT SPEED

SAN DONA’ DI PIAVE: POLIZIA LOCALE, PRIMO GIRO PER L’AUTO EQUIPAGGIATA CON SCOUT SPEED

Appena tornata da Roma, dove è stata dotata della nuova strumentazione, ed ora è già operativa nelle strade di San Donà. Primo giorno di servizio per il nuovo “scout-speed” della Polizia Locale, ultimo ritrovato in materia di controllo del traffico e della velocità. Lo strumento, del costo di circa 46mila euro, comprende un sistema di telecamere e sensori, installato su un’automobile, con visuale su tutti i lati del mezzo. Ha la possibilità di riconoscere in pochi centesimi di secondo una targa elaborando, in maniera pressoché immediata, se i mezzi che intercetta siano provvisti o meno di revisione e assicurazione o se risultassero rubati. Può essere inoltre utilizzato per rilevare una serie di infrazioni. «L’apparato tecnologico, sia fermo che in movimento, è in grado di riprendere la velocità di tutte le auto nelle vicinanze, anche se si trovano nell’altro senso di marcia – spiegano dal Comando di Polizia Locale – può operare con qualsiasi tipo di illuminazione, anche di notte. Al monitor touch-screen interno alla vettura, il dispositivo invia la fotografia georeferenziata della targa potendo essere utilizzato anche per rilevare divieti di sosta o infrazioni alla guida».

Il nuovo strumento verrà impiegato prevalentemente sugli assi che conducono dal centro alle frazioni, quali via Calnova, Tabina e Calvecchia, per rispondere alle richieste dei residenti di maggiore sicurezza stradale. «Priorità di questa amministrazione è la sicurezza, in ogni sua forma – spiega il vicesindaco Luigi Trevisiol – Perciò, dopo la promozione del Controllo del Vicinato per supportare la sicurezza domestica o alle chiusure di alcuni esercizi pubblici per garantire la sicurezza urbana, si interviene con decisione sulla sicurezza stradale. L’estate è, purtroppo, stagione segnata spesso da gravi tragedie della strada. Sarà un buon risultato se riusciremo ad evitarne qualcuna, individuando mezzi non revisionati e quindi pericolosi e togliendoli dalla strada o multando chi eccede i limiti di velocità, inducendolo a maggiore prudenza».

Il mezzo, prima del suo acquisto definitivo, era già stato testato a lungo dalla Polizia Locale e utilizzato da altre amministrazioni, prevalentemente di grandi città. «Dopo qualche incertezza giuridica iniziale, la giurisprudenza ha ammesso l’uso di questi strumenti con precisi ambiti di azione – conclude il vicesindaco – Di tutto ciò è stato tenuto conto nelle direttive di utilizzo del Comando di Polizia Locale».

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : domenica 14 ottobre in Piazzale Cuoco alla Guizza la “Festa del Quartiere Guizza”

Domenica 14 ottobre in Piazzale Cuoco alla Guizza avrà luogo la Festa del Quartiere Guizza ...

Rispondi