SAN DONA’ DI PIAVE: VIA DANTE, “SPUNTA” LA NUOVA ALBERATA

Ripristinato un elemento storico della San Donà che non c’è più. Lungo via Dante torna un filare di platani, analogo alle alberate che si vedono lungo quella strada nelle immagini d’epoca. «Lungo la strada che conduce dalla stazione al centro sorgeva un’antica alberata di platani – spiega Lorenzo Montagner, giardiniere capo del Comune – Nel tempo gli alberi erano stati sostituiti in maggior parta con aceri saccarini, piante esotiche non tipiche del nostro paesaggio rurale».

Con la sostituzione del vecchio marciapiede da un’asfaltatura a raso con la realizzazione di una pista ciclabile e percorso pedonale, gli alberi, ormai malati sono stati abbattuti. E in questi giorni è partita la loro sostituzione. «Sono stati scelti platani della varietà “vallis clausa”, selezionata resistenza cancro colorato, malattia tipica di queste alberate – spiega l’assessore all’ecologia Luca Marusso – Ognuno di questi alberi “pulisce” l’aria di circa 60 kg di CO2 all’anno, contribuendo in maniera decisa alla qualità dell’ambiente».

La completa piantumazione si concluderà entro la prossima settimana. «La nuova piantumazione risulta molto più omogenea – conclude l’assessore ai lavori pubblici Lorena Marin – Si è scelto di piantare alberi già adulti per ragioni estetiche, in modo da ricostruire subito l’alberata»